Notizie Italiane

A tavola sulla spiaggia: XXIV edizione sulle “sabbie nobili” del Forte

“A Tavola sulla spiaggia” la manifestazione enogastronomica  ideata  circa 25 anni fa da Gianni Mercatali torna  a Forte dei Marmi giovedì 25 e venerdì 26 agosto. Un talent enogastronomico iniziato quando ancora non se ne parlava, un gioco nato dalla mente vulcanica di  un uomo che ha vissuto le sue estati nella Versilia  più bella e modaiola.
A tavola sulla spiaggia ripercorre le vecchie abitudini di consumare il pranzo in spiaggia, quando ancora  gli stabilimenti balneari,   non offrivano servizio bar e ristoranti stellati come accade oggi.  In pochi rinunciavano al rito sulle spiagge del Forte, ognuno con i suoi mezzi; e se famiglie come gli Agnelli si facevano servire il pranzo dal proprio  personale di servizio c’era chi si portava qualcosa  da casa da consumare con comodità.  “Fu il ricordo di questa tradizione versiliese  – racconta Gianni Mercatali – che mi spinse a creare A tavola sulla spiaggia”.
Quest’anno il tema è l’arte del recupero, il non spreco di materie prime, la via che anche i campioni come Massimo Bottura, indicano. a tavola sulla spiaggia

Di grande livello come sempre  i 40 giurati, scelti  tra chef stellati, produttori di vino e giornalisti (i nomi dei giurati saranno svelati in prossimità dell’evento)  che avranno il compito di assegnare  lo “Scolapasta d’oro” il trofeo di questa XXVI edizione di A tavola sulla Spiaggia, trofeo che sarà consegnato dal Sindaco di Forte dei Marmi  Umberto Buratti.

I partecipanti di questa nuova edizione 2016, che come sempre non svolgono ruoli professionali all’interno della ristorazione sono Matteo Cambi, , Grazia Danti, Antonietta Pasqualino di Marineo, Elena Tempestini, Gino Pisapia,  Elisabetta Emili, Pierpaolo Taraschi, le coppie Carlotta Marongiu e Andrea Cianferoni, Chiara e Antonio Lo Pinto, Moreschina Fabbricotti ed Enrico Bruni, Massimo e Pamela Gelati, e Brando Baccini e Lucrezia Campinoti per un totale di 12 proposte gastronomiche.

I piatti presentati dai concorrenti saranno accompagnati da 480 calici di vino delle migliori cantine italiane: dal Friuli Eugenio Collavini, dal Trentino Tenute Lunelli,  dalla Franciacorta Marchesi Antinori,  dalla Toscana Famiglia Cecchi,  Castello Banfi, Val delle Rose, Colle di Bordocheo, dall’Umbria Arnaldo Caprai, dalla Campania Feudi di San Gregorio con le loro bollicine territoriali,  il loro metodo classico Dubl Esse  e dalla Francia, importato dall’Enoteca Marcucci,  lo Champagne Basetta.

Anna Maria Tossani
Anna Maria Tossani

A servire i  i giurati il catering di Guido Guidi  mentre la serata sarà presentata dalla signora della tv enogastronomica toscana Anna Maria Tossani. Tanti i premi da attribuire tra cui Cruciani Award,  Cassetti argenti, il Premio Harry’s Bar, Forte Magazine, Una Hotels, il premio Euro-Toques International, il VKA  la vodka made in Tuscany,  premio La Toraia,  e l’ultimo arrivato, il premio  Fonte dei Medici  l’acqua  dello scrigno amiatino.

A Tavola sulla spiaggia quindi un evento che ricorda un’Italia che ripartiva, un’Italia che aveva speranza e che amava le cose belle e i valori…a cui fa bene pensare.

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button