Very Slow con Very Wine

Very Slow con Very Wine

Print Friendly, PDF & Email

È al via un week-end all’insegna dell’enogastronomia e del vivere sostenibile con la 10° edizione di Very Slow, festa delle Cittaslow italiane, a Castel San Pietro Terme, un comune ai piedi dell’Appennino tosco-emiliano, a circa 20 chilometri da Bologna, sul confine con la Romagna, famoso per l’eccellenza della produzione di miele.

Sabato 11 e domenica 12 aprile 2015, nelle piazze della cittadina le eccellenze enogastronomiche di Very Slow Italy e le degustazioni di vini VeryWine-calice2e prodotti tipici di Very Wine, negli eleganti calici appositamente realizzati, saranno il piatto forte da assaporare, insieme a tanti coinvolgenti “contorni”.

Nella “Piazza delle Cittaslow” si potranno infatti apprezzare le prelibatezze delle quattordici città del buon vivere partecipanti alla rassegna: Barga (Lu), Brisighella (Ra), Cutigliano (Pt), Fontanellato (Pr), Greve in Chianti (Fi), Grumes (Gr), Guardiagrele (Ch), Levanto (Sp), Novellara (Re), Pellegrino Parmense (Pr), Pianella (Pe), San Miniato (PI), Santarcangelo di Romagna (Rn), Vigarano Mainarda (Fe).
Partecipano inoltre nove provenienti dalle Città Amiche. Novità di quest’anno la presenza delle città gemellate Opatija (Abbazia) e Lovran (Laurana), due perle della costa istriana croata.

In via Cavour dalle 10 aprirà il “Borgo dei Sapori” con venticinque stand di gustosi prodotti da tutta Italia, dal Trentino alla Toscana, dall’Umbria alla Sicilia e alla Puglia, oltre a quelli dell’Emilia Romagna, e in più parteciperà l’Osteria del Borgo. Tutti gli stand del centro storico saranno aperti fino alle ore 21.

bannerCastelSanPietroTermeIn piazza Acquaderni saranno protagoniste le cantine vinicole castellane con l’evento Very Wine, che proporrà degustazioni di vini in abbinamento ai prodotti tipici del territorio, con la collaborazione dell’Associazione Italiana Sommelier (nel pomeriggio visite guidate alle cantine con navetta gratuita in partenza davanti al Palazzo Comunale ogni 30 minuti dalle 14,30 alle 18,30 sabato e domenica).

In cartellone degustazioni guidate dei Grandi Mieli d’Italia a cura dell’Osservatorio Nazionale Miele, workshop e meeting del coordinamento internazionale delle città del ‘buon vivere’, con ospiti provenienti da California e Corea. Ci sarà spazio anche per escursioni e visite culturali.

I programmi di Very Wine e di Very Slow Italy sono sul sito e nella pagina Facebook del Comune, notizie e aggiornamenti su smartphone con la App City User (servizio gratuito).

Maura Sacher

Nota: Fondata nel 1999, Cittaslow è una rete di Comuni, con meno di 50.000 abitanti, non capoluogo di provincia, che si impegnano nel migliorare la qualità della vita degli abitanti e dei visitatori, all’insegna di ritmi più umani ed ecosostenibili, trasferendo le esperienze maturate nel mondo enogastronomico attraverso la rete di Slow Food.
Oltre che in Italia, la rete si espande in una trentina di Nazioni, in Europa dal Portogallo alla Polonia alla Turchia, e nel mondo come Australia, Cina, Giappone, Sudafrica, Colombia, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti e Canada.

About The Author

Related posts

1 Comment

  1. Pingback: Very Slow con Very Wine

Comments are closed.