Tribuna

Olio toscano: catalogo unico

L’olio toscano in un catalogo unico. Oli extravergine di oliva Dop e Igp di Toscana saranno selezionati per entrare nel catalogo dei migliori oli toscani. L’olio toscano è ritenuto uno degli oli più ricchi di tocoferolo, il principale antiossidante liposolubile cioè utile nelle reazioni ossidative dei lipidi.
Per questo è importante che l’olio extra vergine di oliva venga conosciuto e in questo sta anche la sua promozione, che deve adeguarsi al nuovo mercato. La selezione promossa dalla Regione Toscana con la collaborazione di Promo Firenze, azienda speciale della Camera di Commercio di Firenze, la lo scopo di inserire in un unico catalogo gli oli delle aziende che vorranno partecipare e che ne avranno le caratteristiche. La promozione del prodotto sarà così rivolta all’Italia ma anche al resto del mondo.

Olio-Toscano
La Toscana ha compreso che per vendere sul mercato globale bisogna essere uniti e anche sull’olio la gestione della promozione deve andare in una unica direzione. Uno stimolo per le aziende al continuo miglioramento della qualità del prodotton olio toscano.
Qualità che passa anche attraverso il rinnovamento. Per questo la Regione cerca di stare vicina alle esigenze degli agricoltori, stimolandoli e immettendo nel comparto ogni risorsa possibile.
Nel catalogo saranno evidenziati, con una menzione speciale, i cinque migliori oli Dop o Igp, 3 oli biologici, 3 oli monovarietali, 3 oli a marchio regionale Agriqualità e 3 oli con il più alto contenuto in biofenoli.
Previsti tre campioni per azienda di olio toscanoche dovranno riferirsi a lotti unici e omogenei di olio certificato di almeno 1.000 chilogrammi.

Contestualmente all’iscrizione i campioni degli oli dovranno essere consegnati al Laboratorio indicato da Promo Firenze che provvederà a renderli anonimi e a sottoporli ad analisi sensoriale da parte di una commissione di esperti composta da capi panel e tecnici assaggiatori di olio.
Per partecipare alla selezione c’è tempo fino al 6 marzo. due mesi dal termine della selezione.

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button