L’oro bianco

L’oro bianco

Print Friendly, PDF & Email

Il profumo della pasta è una componente naturale dell’aria qui a Gragnano, i palazzi storici ne sono pregni, come anche i basoli di piperno delle vie di questo antico comune in provincia di Napoli.

Gragnano, famosa nel mondo grazie agli storici maestri pastai, è conosciuta come la città della pasta e soprattutto dei tipici “maccaroni”.

Dalla fine del XVI secolo la produzione di pasta riguardò quasi tutte le famiglie gragnanesi, chiamata “l’oro bianco” fu decantata per le sue caratteristiche organolettiche, favorite dal microclima adatto alla lenta essiccazione, ma anche dall’acqua sorgiva che alimentava i 30 mulini in valle.

Vecchi e nuovi pastifici che portano avanti la tradizione di questa piccola laboriosa cittadina.

Il “Pastificio Somma” nasce con l’intento di preservare l’atavica qualità gragnanese e promuovere la storia, quanto la tipicità locale.

Nel laboratorio, in prossimità del vecchio acquedotto, Saturno Somma coadiuvato dalla sua compagna Mickol Luise, usa semole selezionate, trafile al bronzo e produce circa 100 kg di pasta a settimana. Lavora con attenzione artigianale e l’ essicca in un apposito locale per 32-36 ore ad una temperatura controllata di 38 gradi, infine la imbusta rigorosamente a mano.

Dalla produzione alla vendita il passo è breve,  infatti, questa avviene nella parte anteriore del piccolo laboratorio, che affaccia proprio sulla via dai basoli di piperno e dalle mura antiche che profumano di pasta. E la storia continua…..

Angela Merolla

www.pastasomma.it

About The Author

Related posts