Notizie Italiane

Al prossimo VitignoItalia

Si è appena conclusa a Napoli, l’undicesima edizione di VitignoItalia, svoltasi nell’incantevole Castel dell’Ovo.

Carta vincente è senza dubbio la location, il Castel dell’Ovo è il castello più antico e ben conservato della città di Napoli, incastonato nel panorama mozzafiato del golfo, gli antri le sale sotterranee e quelle ai livelli superiori, hanno accolto le postazioni espositive nel caldo giallo delle pareti di tufo, accompagnando in un piacevole percorso emozionale.

DSC_0777Il 60% delle aziende vitivinicole erano campane, il restante di altre regioni italiane presenti per promuovere le proprie produzioni enologiche, soprattutto nella prospettiva di entrare in nuovi mercati grazie alla presenza di operatori commerciali provenienti da Europa, Asia e Stati Uniti.

L’elemento vino, dall’indiscutibile fascino, riesce sempre a passare un messaggio di grande interesse, infatti grande l’afflusso di curiosi, appassionati e privati del settore enogastronomico.

DSC_0769VitignoItalia è stato anche concorso enologico, che ha premiando 48 vini nazionali per le seguenti categorie: vini bianchi tranquilli, vini rossi tranquilli, vini rosati tranquilli, vini spumanti metodo Classico, vini spumanti metodo Charmat, vini dolci e vini liquorosi.

La giuria, composta da giornalisti, sommelier, personalità del canale HO.RE.CA. presieduta da Francesco Continisio, Presidente della Scuola Europea Sommelier Italia, ha premiato con Medaglia d’Argento, Medaglia d’Oro, Gran Medaglia d’Oro e 3 Premi Speciali.

DSC_0776Un vino di cui abbiamo scritto lo scorso anno (http://www.egnews.it/quando-un-sogno/ ),ha ricevuto la Medaglia d’Argento per i Bianchi fermi, parliamo del Fiano Igt “Oi nì” di Tenuta Scuotto.

Durante l’evento si sono svolti approfondimenti dedicati ai territori vitivinicoli della Campania attraverso le degustazioni guidate dei vini, alle Bollicine delle varie regioni italiane, al cibo come energia di vita, fino alla certificazione Kosher quale sinonimo di qualità.

Sicuramente un inestimabile piacere per il visitatore attraversare le sale del Castel dell’Ovo degustando un calice di buon vino.

Angela Merolla


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button