EgNewsVini e Ristorazione

Roero Days, due giorni con il Roero a Torino

Roero è un territorio della provincia di Cuneo, contiguo alle Langhe, a Nord di Alba, sulla riva sinistra del Tanaro, tra la pianura di Carmagnola e le basse colline dell’Astigiano, VIGNETI UNESCO PIEMONTE ONDE DI BELLEZZAjpgperle di aree collinari piemontesi coltivate a vitigni tanto curati, in un continuo saliscendi come ad “onde di bellezza e geometrie”, che nel giugno 2014 sono state dichiarate Patrimonio Mondiale UNESCO.

Per accrescere ancor più il prestigio di questa area enologica e diffonderne la conoscenza, il Consorzio Tutela Roero ha deciso di dedicare due giorni, i Roero Days 2016, ad appassionati e professionisti del settore. Cascina-Medici-del-Vascello-a-Venaria-Reale-Torino1L’appuntamento è alla Cascina Medici del Vascello della Reggia di Venaria Reale, ingresso da Viale Carlo Emanuele II, Torino, il 20 e il 21 marzo 2016.
Ingresso gratuito al pubblico nell’orario 10:45–19:00.

Vi si potranno scoprire oltre 250 vini di circa 100 cantine di questa Docg, dai bianchi a base Arneis ai rossi a base Nebbiolo, due vitigni storici in Piemonte.

Con un incremento delle vendite pari al 14% negli ultimi tre anni, ed un giro d’affari stimato in 27 milioni di euro nel 2015 con un export in ascesa pari a 15 milioni di euro sul totale, il Roero conferma il suo ruolo di rilievo nel panorama enologico italiano. È  una denominazione in crescita dentro e fuori dai confini nazionali (+11% la media degli imbottigliamenti tra il 2014 e il 2013). Ottimismo confermato dal volume delle commercializzazioni: nel 2015 quasi 6 milioni di bottiglie, di cui 5,5 milioni di bianco (Roero Arneis, 900 ettari) e 480 mila di Roero rosso (150 ettari e 40 mila bottiglie in più lo scorso anno).

A Torino, per Roero Days, appassionati e operatori del settore avranno la possibilità di prendere parte ai Laboratori di degustazione (su prenotazione, ma a pagamento di 25 euro per il pubblico) che consentiranno un approfondimento di alto livello. Due verticali metteranno in assaggio quindici anni di Roero da uve Nebbiolo e dieci di Roero Arneis.

Tra gli appuntamenti più importanti, domenica 20 marzo, alle ore 11, c’è la presentazione del volume «Vent’anni di Roero» di Davide Palluda, e alle ore 14 dell’e-book «Wines of Roero», a cura di Paolo Zaccaria.
Lunedì 21 marzo, alle ore 14, in agenda invece la tavola rotonda dal titolo “L’identità del Roero Docg e le prospettive di mercato” che avrà tra i relatori Daniele Cernilli, Oscar Farinetti, Alessandro Masnaghetti, Roberto Racca, Ueli Schiess e il presidente del Consorzio di Tutela Roero Francesco Monchiero.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button