Vini e Ristorazione

Vinitaly, Premio 5 Star Wines

I risultati della prima edizione del Premio enologico internazionale. Riconoscimenti anche per Wine Without Walls, evento dedicato ai vini senza solfiti o con un contenuto non superiore a 40 mg/l.

 

Provengono da Italia, Germania e Francia i vini che si aggiudicano i principali riconoscimenti “Premio Speciale Gran Vinitaly 2016”, “Trofei 2016” e “Premio Banco Popolare” della prima edizione di 5 Star Wines, il nuovo Premio enologico internazionale di Vinitaly, fra gli oltre 2.700 campioni di vini iscritti, provenienti da 27 nazioni.

5StarWinesAward_©FotoEnnevi_0209

Il “Premio speciale Gran Vinitaly 2016” (assegnato al produttore che ha totalizzato il maggior risultato calcolato dalla media algebrica della somma dei punteggi riferiti a tutti i suoi campioni che hanno ottenuto un premio internazionale “5 Star Wines” diviso per i numeri dei vini), è stato attribuito ex aequo alle aziende Weingut Werner Anselmann GMBH di Edesheim (Germania) e alla francese Vranken Pommery Monopole di Reims.

 

I “Trofei 2016” assegnati per il miglior vino bianco, rosato, rosso, dolce, frizzante e spumante vanno alle etichette: Terre Siciliane Igp Bianco “Chara” 2015 (Disisa – Palermo) con 94 punti; Garda Doc Classico Chiaretto “18 e Quarantacinque” 2015 dell’Azienda Agricola Citari di Desenzano del Garda (Bs) con 92 punti.

 

È il Barolo Docg “Ravera” 2012 di Réva Società agricola di Monteforte D’Alba (Cuneo) ad aggiudicarsi il Trofeo di miglior rosso con un punteggio di 95, mentre quello per il vino dolce riconosce 96 punti alla tedesca Weingut Werner Anselmann GMBH di Edesheim per Riesling Beerenauslese Edesheimer Rosengarten Deutscher Prädikatswein Pfalz 2015.

 

Il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc frizzante secco “Villa Cialdini” 2015 di Chiarli – PR.I.V.I. srl di Modena conquista il Trofeo 2016 come miglior vino frizzante (92 punti). La Francia raggiunge un punteggio di 94 con lo Champagne Aoc Brut Cuvèe “Louise” 2002 di Vranken Pommery Monopole di Reims che consegue il Trofeo per la categoria spumante.

 

Tra i riconoscimenti anche il “Premio speciale Banco Popolare” assegnato al Barolo Docg “Ravera” 2012 di Réva Società agricola di Monteforte D’Alba (Cuneo) per aver ottenuto il miglior punteggio di tutte le categorie previste dal regolamento del Premio enologico di Vinitaly.

 

Insieme al Premio 5 Star Wines, si è svolto anche Wine Without Walls, evento dedicato ai vini senza solfiti o con un contenuto di solfiti non superiore a 40 mg/l e prodotti senza l’utilizzo di micro-ossigenazioni, concentratori, osmosi inversa, termovinificazione, blocco della fermentazione malolattica e/o irrigazione.

 

Su www.vinitaly.com l’elenco completo dei premiati.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button