Notizie Italiane

TourTlen Festival del Tortellino trionfa oltre ogni inutile polemica

L’ Ottava edizione di TourTlen ha confermato il successo consolidatosi negli anni e rispetto alla scorsa edizione c’è stato un incremento del 5% di partecipazione.

Alle 22.00 di domenica sera molte persone erano ancora educatamente in fila per entrare e poter assaggiare le proposte che i 24 Chefs presentavano.

Dopo le inutili polemiche dei Tortellini ripieni di pollo preparati il venerdì in occasione della festa di San Petronio.
Destinati a chi non può per motivi vari mangiare il maiale, domenica è stato dimostrato che l’intelligenza, curiosità prevalgono sull’ottusità e l’ignoranza.

Presenti molte cantine del Consorzio dei Colli Bolognesi che permettevano di abbinare al piatto dei Tortellini scelto un vino fra quelli proposti dai produttori.

Pignoletto nelle varie tipologie DOCG, Spumante, Frizzante, Barbera, Bianco e Rosso Bologna, Cabernet Sauvignon, Merlot.

Un gustoso angolo ha proposto un delizioso panino con la Mortadella di Bologna molto gradito dai partecipanti. 18.000 gli assaggi del Re della Cucina Bolognese distribuite, più di 1000 i chilogrammi di Tortellini preparati dai 24 Chefs.

Tutto l’incasso derivato dalla vendita degli oggetti ispirati ai Tortellini ed una parte del ricavato dell’intero evento saranno devoluti alla Fondazione Hospice Maria Teresa Chiantore Seragnoli.

Molto gradimento il Tortellino presentato dallo Chef Stefano Aldreghetti del Barkalà di Marghera,

unico foresto. Il suo Serenissimo Tortellino in Crema di Saor con caviale di uvetta e polvere di pinoli ha catturato l’attenzione ed il gradimento dei partecipanti.

Tutte le edizioni del Festival hanno visto Stefano Aldreghetti e le sue proposte dell’Ombelico di Venere ricevere grande riconoscimento ed apprezzamento.

Stefano ha voluto proporre un abbinamento per i suoi Serenissimi Tortellini con i vini della Cantina Gaggioli e Carlo Gaggioli ha apprezzato moltissimo il piatto e la proposta.

Le delizie del Maestro Pasticcere Campione del Mondo Gino Fabbri,
i gelati di Leonardo Regazzi della Cremeria Funivia e i dolci del pasticcere Gabriele Spinelli di DolceSalato

hanno soddisfatto i più golosi. Il Festival del Tortellino è realizzato con il patrocinio del Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna e Bologna Welcome.

Umberto Faedi 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button