Punti di Vista

Tipicità sinonimo di solidarietà

Il 36 per cento degli italiani, secondo la stima di Coldiretti, acquista prodotti tipici delle aree colpite dal terremoto e vi trascorre anche le vacanze. Una scelta etica.

 

Gli italiani siamo solidali verso chi ha bisogno. E continuiamo a esserlo nonostante le buone azioni a volte vengano annullate da ripetuti scandali.

 

Per Coldiretti in tutta l’estate si prevede che circa sei milioni di italiani trascorreranno un po’ di tempo nelle aree colpite dal terremoto. La ripresa dell’offerta turistica delle zone terremotate diventa essenziale per le campagne.

 

E per esprimere la propria vicinanza alle popolazioni terremotate, la stragrande maggioranza acquista prodotti tipici locali. “La ripresa dell’economia – sottolinea Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti – in queste zone significa soprattutto cibo e turismo”.

 

Il lavoro svolto in questi mesi da agricoltori e allevatori per garantire la produzione della maggior parte delle tipicità del territorio, dalla lenticchia di Castelluccio al pregiato formaggio pecorino, ai salumi, va premiato scegliendo di comprare questi prodotti.

 

Un gesto di solidarietà per chi ha deciso di ricominciare e far rinascere un territorio messo in ginocchio dagli eventi sismici. Siamo certi che il numero di italiani che farà questa scelta etica aumenterà notevolmente prima della fine dell’estate.

 

Del resto, secondo il monitoraggio della Coldiretti la maggioranza degli agriturismi colpiti si è attrezzata per la stagione estiva ed è in grado di garantire una buona offerta di servizi peri turisti. E allora, buone vacanze solidali a tutti gli italiani!

 

Piero Rotolo

p.rotolo@egnews.it

 

 

 

 

 

 

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button