Bologna e il resto del mondo

Stefano Aldreghetti nominato Cavaliere Venerabile dalla più antica Associazione di Cuochi

Stefano Aldreghetti è un carissimo Amico. Veneziano DOC si dedica da decenni a cucinare e preparare piatti sempre con un occhio alla tradizione della Serenissima Repubblica.

Grandissimo interprete del baccalà portato in Italia dal patrizio veneziano Pietro Querini è stato insignito del titolo di Cavaliere Venerabile da parte della Venerabile Compagnia dei Cuochi di Firenze.

La Venerabile Compagnia è dedicata a San Pasquale di Baylon patrono universale dei cuochi.

Nella chiesa di Santa Margherita dei Cerchi a Firenze c’è una lapide dedicata ai Fratelli della Compagnia. Fondata nel 1500 fra di loro c’era Mariotto Albertinelli che aprì una osteria fuori della Porta di San Gallo e una taverna al Ponte Vecchio.

Nel 1764 il vescovo di Firenze attribuisce con una bolla alla Compagnia l’uso della chiesa di Ognissanti.

Negli anni Duemila la Compagnia riprende vita senza dimenticare il precetto di aiutare gli umili, e di studiare e diffondere la cultura e la storia della cucina. È la più antica Associazione di cuochi conosciuta al mondo. Stefano è Chef professionista plurivincitore di medaglie alle Olimpiadi di cucina e ultimo italiano ad essere insignito del prestigioso Collare Paul Escoffier.

Vincitore del GiroTonno è un attento studioso di alimenti, materie e tecniche di cottura. Chef Patron del Barkalà e Salotto Aldreghetti ubicati a Marghera è un grande conoscitore di vini e abbinamenti con i piatti. Autore di saggi e poesie una delle quali dedicate agli Spaghetti alla Bolognese fa parte come unico Chef e ristoratore “foresto” fuori provincia della Associazione TourtTlen di Bologna.

Umberto Faedi


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button