Agenda

Sabato 5 giugno le Cantine Ferrari celebrano  la Giornata Mondiale dell’Ambiente

Da anni la Casa spumantistica trentina è impegnata nella battaglia a favore di una viticoltura di montagna sostenibile, a tutela della biodiversità. Tutti i vigneti sono certificati “bio”.

 

Sabato prossimo 5 giugno le Cantine Ferrari (Ravina di Trento), da sempre molto sensibili al tema della sostenibilità, celebrano la Giornata Mondiale dell’Ambiente con una speciale iniziativa che coinvolge anche altre realtà locali attente all’ambiente e al territorio. Il tema della Giornata 2021 sarà il “Ripristino degli Ecosistemi” con l’obiettivo di prevenire, fermare e invertire i danni inflitti agli ecosistemi del pianeta, cercando dunque di passare dallo sfruttamento della natura alla sua guarigione. 

Le Cantine Ferrari da anni sono impegnate nella battaglia a favore di una viticoltura di montagna sostenibile, con il recupero di pratiche agricole antiche, l’eliminazione di prodotti chimici e la tutela della biodiversità. Tutti i vigneti di proprietà sono infatti certificati sia biologici sia “Biodiversity Friend”.

Il programma proposto dalla Casa trentina comprende l’intera giornata. Inizia con la visita alle Cantine Ferrari, a partire dalle ore 10, scaglionati in piccoli gruppi, e prosegue con la visita alla cinquecentesca Villa Margon, gioiello incastonato tra i vigneti e sede di rappresentanza del Gruppo Lunelli. Sarà quindi consegnato ai partecipanti un lunch box con prodotti del territorio da consumare nel parco della Villa o tra i vigneti, accompagnati da un calice di Ferrari Maximum Blanc de Blancs Trentodoc.

Nel pomeriggio, il Presidente della World Biodiversity Association, Prof. Paolo

Fontana, insieme a Marcello Lunelli e Luca Pedron, rispettivamente Vicepresidente e Direttore Tecnico Viticolo delle Cantine Ferrari, attenderanno gli ospiti nel vigneto di Alto Margon. Qui, illustreranno il percorso di attenzione alla biodiversità che ha portato, fra le altre iniziative, all’introduzione di arnie nei pressi vigneti e l’impatto della presenza delle api sull’ambiente circostante.

Sarà inoltre possibile conoscere più da vicino e “sul campo” macchinari elettrici per giardinaggio e agricoltura proposti dalla Fratelli Zanotti, un’azienda leader da oltre 70 anni in Trentino nel settore delle macchine agricole e da giardinaggio.

Una volta rientrati alle Cantine Ferrari, chi lo desidera avrà l’opportunità di vivere un’esperienza di guida con un’auto elettrica, grazie alla Concessionaria Dorigoni, che sta puntando molto sul comparto elettrico dell’automotive.

Il costo a persona dell’iniziativa, comprensivo di lunch box, bottiglia da 0.375l di Ferrari Maximum Blanc de Blancs Trentodoc e due calici, è di 60 euro per gli adulti e 25 per i bambini. (GIUSEPPE CASAGRANDE)

Per info e prenotazioni: visit@ferraritrento.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button