Notizie Italiane

Parte da Expo Girolio 2015

La staffetta tra le regioni olivetate italiane inizierà da Matera il prossimo 10 luglio e attraverserà lo Stivale insieme con un testimone di eccezione: la Carta di Milano.

 
Avviato il conto alla rovescia per la prima tappa di Girolio 2015 che percorrerà le regioni italiane. Il Tour, promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio e organizzato in collaborazione con i vari coordinamenti regionali, è stato presentato a Expo Milano, alla presenza del presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio Enrico Lupi e delle autorità istituzionali.

 

“La presentazione a Expo di Girolio d’Italia – ha commentato il presidente Enrico Lupi – ha un significato profondamente simbolico: il tema dell’Esposizione riflette quelli che sono i nostri obiettivi: valorizzare le tradizioni legate alla memoria storica dei territori, promuovere e tutelare l’ambiente e il paesaggio olivicolo, diffondere storia e cultura dell’olio e dell’olivo, incentivare attraverso ricerche e sperimentazioni la valorizzazione delle varietà locali, promuovere iniziative informative su educazione del consumatore e sulla corretta alimentazione”.

 

Nell’anno di Expo le varie Città dell’Olio si passeranno il testimone della Carta di Milano, a disposizione di istituzioni, associazioni e privati cittadini che vorranno condividerne e sottoscriverne i principi. Sono state presentate a Milano tutte le tappe di Girolio 2015, in particolare quella inaugurale del prossimo 10 luglio in Basilicata a Matera, dove sono previste degustazioni, laboratori e show cooking ma anche con una serie di incontri per addetti ai lavori, come ha anticipato Luca Braia, assessore alle Politiche agricole e forestali della regione Basilicata.

 

Dopo la tappa lucana, Girolio d’Italia Speciale Expo continuerà spostandosi in Molise a Macchia Valfortore-Sant’Elia e a Pianisi-Colletorto dal 31 luglio al 2 agosto, per poi proseguire in Abruzzo a Città Sant’Angelo il 5 e 6 settembre e in Campania a Oliveto Citra il 12. Cinque le tappe in ottobre, da quella del 3 e 4 in Puglia a Corato, il 10 e 11 in Lombardia a Monte Isola-Marone, il 17 a Parma, dal 23 al 25 in Umbria a Foligno e il 30 ottobre ad Arco-Riva del Garda. Tre le tappe di novembre, con la Liguria il 15 e 16 a Imperia, il 20 e 21 a Illasi nel Veneto e il 28-29 in Toscana a Rosignano Marittimo.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button