Il Parmigiano Reggiano si appropria la ricetta della parmigiana

Il Parmigiano Reggiano si appropria la ricetta della parmigiana

image_pdfimage_print

La forza della pubblicità cambia i connotati e le origini della ricetta tradizionale, alla fine sempre formaggio e ortaggi rimangono, ma…

Le melanzane arrivano in Italia dall’India tramite gli arabi che stazionavano nel sud ed in particolare in Sicilia, la ricetta era di sovrapporre fette di melanzane fritte come le persiane, tipici infissi siciliani, e tra una fetta e l’altra si metteva il Formaggio Cacio Cavallo o Ragusano. Del resto quando è nata la ricetta, il Parmigiano neanche esisteva. Qualcosa di simile si trova nelle ricette turche, dove le melanzane venivano cosparse da pecorino e altre spezie.

A questo punto cosa c’entra il Parmigiano Reggiano?
E poi cosa significa 24 o 48?
Pubblicitari che si fanno forti dei mezzi di comunicazione per ribadire che cosa?
Che adesso il Parmigiano Reggiano impossessandosi di questa ricetta è diventato più buono di prima?

Ci si lamenta, aggiungo giustamente, per le imitazioni che arrivano dall’estero, vedi il Parmesan e similari, poi si cade meschinamente sull’usurpare qualcosa che ben sapete che non è vostro, lo è diventato solo grazie alla pubblicità.

E se domani qualcuno si permetterà di scherzare con il vostro marchio a chi vi appellerete?

Sarebbe molto più utile dire la verità che fa parte della tradizione italiana, questa ricetta è buona con il Ragusano, ma è buona anche con il nostro Parmigiano Reggiano, cosi non si darebbe motivo di interpretazioni che possono ritorcersi contro di noi.

About The Author

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi