Nonò, un blend di spessore

Nonò, un blend di spessore

Print Friendly, PDF & Email

Il Nonò Igp Terre siciliane 2012 di Costantino wines è un rosso dal forte carattere che affascina per il suo perfetto equilibrio e la sua eleganza. Un vino tutto da gustare.

 

A nord della Sicilia occidentale, a una distanza media di 10/15 km dal mare e a un’altezza di circa 300/500 s.l.m., lungo le foci dei fiumi Jato e Crimiso, si estendono i vigneti dell’azienda Costantino.

 

In questa terra fertile nasce il Nonò, un blend di Petit Verdot e Cabernet Sauvignon che inebria naso e palato per la sua eleganza.

 

Dal colore rosso rubino intenso, a naso risultano note di frutti rossi e spezie. In bocca mostra una buona struttura e con tannini avvolgenti ed equilibrati. Si abbina perfettamente con piatti a base di carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati.

 

La famiglia Costantino da tre generazioni produce vino nella propria tenuta che si estende per 55 ettari. Nel corso degli ultimi anni l’azienda ha vissuto radicali cambiamenti, volti all’innovazione delle pratiche colturali e dei processi di trasformazione, presentando una struttura di alto livello tecnologico nella quale tecniche tradizionali si integrano con moderne procedure, per garantire la più alta qualità del prodotto finale.

 

Sulla guida wine in london il Nonò ha ottenuto il punteggio di 87 su 100.

 

Piero Rotolo

 

Costantino wines

Contrada Raccuglia

90047 Partinico (Pa)

Tel. 091/8781768

Fax.091/7744786

www.aziendagricolacostantino.it

 

About The Author

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Related posts