Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Nei vigneti con il trattore

Nei vigneti con il trattore

image_pdfimage_print

Simpatica ed educativa iniziativa dei produttori faentini, con un successo inaspettato hanno dovuto mettere in campo altri trattori e anche un trenino.

Nei sabati di settembre si sono svolte gite tra i filari e degustazioni nelle cantine, il pubblico numerosissimo ha potuto respirare l’aria delle cantine e dei vigneti proprio nel periodo migliore, la vendemmia.

Si partiva dal parcheggio del circolo Arci S. Lucia e anche davanti alla Torre di Oriolo dove ci si poteva ristorare con tipiche specialità romagnole, piadina per prima.
Il circuito attraversa i vigneti di Poderi Morini dove ci si poteva fermare per una visita in cantina e anche degustazione, poi si andava all’azienda La Sabbiona, San Biagio Vecchio, si passava az. Ancarani, per poi arrivare all’az. La Spinetta infine da Leone Conti ultima tappa per tornare al parcheggio Santa Lucia.

Alessandro Morini con la moglie Daniela si sono trovati immersi in una folla di appassionati, hanno fatto incetta di tutta la produzione aziendale, il più gettonato è stato il Savignone Rosso vitigno autoctono da uve Centesimino, i profumi di frutta e la sua leggera aromaticità lo hanno reso appetibile.

Mentre i visitatori più esperti hanno gradito il Rubacuori, vino passito da uve Centesimino, sempre premiato dalle guide.

Ancora una volta la fantasia e l’ingegno romagnolo ha saputo alimentare il nuovo business del turismo enogastronomico, trasformando le cantine di lavorazione a luoghi turistici, il panorama collinare è la giusta cornice.

About The Author

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi