Punti di Vista

Le parole sono pietre, tanto più sul web

La rete riesce a orientare le scelte degli utenti, soprattutto nel settore enogastronomico, pertanto il ruolo dell’informazione diventa fondamentale per il successo o meno dei prodotti e per la crescita di un territorio. La responsabilità dei giornalisti, separare la notizia dalla pubblicità.

La rivoluzione di internet ha modificato la prospettiva del fare informazione, rilanciando la distinzione con la comunicazione. La rete ormai è uno strumento che offre una serie indefinita di notizie, spesso in maniera disordinata.

 

Oggi la grande sfida degli utenti di internet è riuscire a distinguere le notizie false da quelle vere, quelle inutili da quelle utili, tanto più nell’enogastronomia dove le informazioni più facilmente influenzano i consumatori nelle scelte. I giornali web che si occupano di enogastronomia, quindi, hanno una grossa responsabilità nei confronti degli utenti: offrire un’informazione corretta, facendo ordine nel disordine.

 

E’ necessario differenziarsi sempre più dai numerosi siti di e-commerce che legittimamente pubblicizzano prodotti enogastronomici, ma che nel panorama del web rappresentano altro rispetto all’informazione enogastronomica. In questo settore spesso la linea di confine fra informazione e pubblicità è quasi impercettibile, tanto da confondere gli utenti.

 

Per questo è quanto mai imprescindibile puntare sulla professionalità dei giornalisti, sulla loro capacità di informare correttamente, coscienti che le loro indicazioni saranno seguite dai consumatori. L’attendibilità di un giornale di informazione enogastronomica si gioca sulle corrette indicazioni che riesce a dare, verificabili immediatamente.

 

Del resto, agli utenti rimane la grande arma delle visite, da indirizzare verso quei siti che hanno dimostrato di essere affidabili nell’informare. Buona navigazione a tutti!

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button