Notizie Italiane

Il vino? Degustiamolo insieme

Il vino? Degustiamolo insieme

Il vino? Degustiamolo insieme


Autunno ricco di appuntamenti per Proposta Vini, l’azienda commerciale di Cirè di Pergine: da Chamonix a

La viticoltura eroica della Val di Cembra- nel fondovalle il torrente Avisio

Roma, da Lione al Lago d’Iseo, da Treviso a Torino.

Non conosce pause l’attività del vulcanico Gianpaolo Girardi, l’Indiana Jones del Trentino alla perenne ricerca di vitigni antichi, vini dimenticati ed etichette esclusive.

Il patron di “Proposta Vini”, l’azienda perginese di commercializzazione e distribuzione di vini, birre e distillati, nei giorni scorsi ha inaugurato la kermesse autunnale “Degustiamo Insieme”, una serie di eventi organizzati in collaborazione con i propri agenti di zona.

Eventi molto apprezzati dai wine lover italiani e stranieri.

Stimolanti momenti di incontro tra produttori, operatori e wine lover

Gli appuntamrenti di “Degustiamo Insieme” altro non sono che degli stimolanti momenti d’incontro tra produttori, operatori del settore e wine lover.

Gianpaolo Girardi con il figlio Andrea, amministratore delegato di Proposta Vini (Cirè di Pergine)

Appuntamenti ai quali partecipano le aziende con i loro prodotti, affiancate dagli esperti di Proposta Vini e Proposta Spirits (settore quest’ultimo riservato ai liquori e ai distillati) e dal tavolo di rappresentanza dell’azienda perginese.

In degustazione vi è  un’ampia selezione di vini del Catalogo 2022.

Nel corso degli incontri ampio spazio è riservato agli approfondimenti dedicati ai Progetti di “Proposta Vini”, volti alla valorizzazione di vitigni antichi e vini unici, specificità territoriali e tradizioni enologiche della viticoltura italiana.

Gli incontri mirano alla valorizzazione delle piccole realtà locali

logo Proposta Vini

Tali progetti mirano alla valorizzazione anche di piccole realtà locali, vere e proprie nicchie: i Vini Estremi, ad esempio.

Sono quei vini, davvero “eroici”, figli della fatica, del sudore e della laboriosità dell’uomo prodotti in zone spesso sconosciute ed impervie con uve coltivate in minuscoli fazzoletti di terra strappati alla montagna, alle rocce, al mare.

Ed ancora: i Vini dell’Angelo presenti in Trentino fino alla Grande Guerra e riscoperti proprio da Gianpaolo Girardi, i vini delle Isole Minori, i vini vulcanici, i Vini Franchi prefillossera provenienti da uve non innescate su vite americana, i Vini del Circolo di Vienna , i vini Piwi da vitigni resistenti alle malattie fungine.

Grande attesa per l’evento in programma a Roma lunedì prossimo

L’autunno di Proposta Vini, un autunno ricco di appuntamenti, ha avuto come prologo (noblesse oblige) la Francia, lunedì scorso 26 settembre a Chamonix e martedì a Lione con l’intrigante titolo: “Degustiamo Insieme la Francia”. 

Gianpaolo Girardi, patron di Proposta Vini (foto Renato Vettorato)

Lunedì prossimo 3 ottobre, invece, c’è grande attesa a Roma per l’evento organizzato dall’agente di zona Agenzia Nuova Enotria, con un tavolo di rappresentanza dedicato alle bollicine e agli Spirits. 

La kermesse di Proposta Vini proseguirà il 10 ottobre nella cornice del Lago d’Iseo, con l’evento “Degustiamo Insieme Brescia”.

Il 24 ottobre le forze vendita del Veneto e del Friuli Venezia-Giulia si ritroveranno a Treviso per l’appuntamento “Degustiamo Insieme il Nord Est”

L’ultima tappa dell’intenso programma 2022 è in programma lunedì 14 novembre a Torino per l’evento “Degustiamo Insieme il Piemonte”.

La partecipazione, aperta ai soli operatori del settore, avviene previo accredito al link: www.propostaeventi.it

La mission: ricerca di vini unici, esclusivi e recupero dei vitigni storici

Proposta Vini è un’azienda specializzata nella selezione e distribuzione di vini, birre e distillati italiani ed esteri.

Una realtà commerciale che opera in Italia da oltre trent’anni e si caratterizza per la particolare attenzione verso aziende che agiscono nel rispetto e nel mantenimento delle tradizioni dei loro territori d’origine.

Particolare cura è rivolta alla ricerca di vini unici, esclusivi e al recupero di vitigni storici attraverso specifici progetti di valorizzazione.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button