Stile e Società

“Ecco i vincitori delle sette categorie”

"Ecco i vincitori delle sette categorie" Abbiamo parlato più volte del fenomeno Piwi,

Ecco i vincitori delle sette categorie”

vini premiati cerimonia PIWI

Abbiamo parlato più volte del fenomeno Piwi, acronimo della parola tedesca «PilzWiderstandsfähige», parola che indica una numerosa famiglia di vitigni resistenti alle malattie fungine e crittogamiche.

Si tratta di coltivazioni che sono state oggetto di studio, ricerca, incroci e selezioni clonali dapprima nei paesi di area tedesca (Austria, Germania e Svizzera) e da qualche tempo anche in Italia (la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige è uno degli istituti all’avanguardia). 

Anche quest’anno la Fondazione Edmund Mach con la regia di Marco Stefanini, responsabile dell’Unità di genetica e miglioramento genetico della vite dell’Istituto di San Michele, ha organizzato l’atteso Concorso enologico nazionale sui vini PIWI.

 Alla terza edizione del Concorso hanno partecipato 110 vini provenienti da vitigni “resistenti”, vale a dire prodotti con almeno il 95 per cento di uve provenienti da varietà PIWI. 

I vini sono stati valutati da una commissione composta da 30 commissari.

Sette erano le categorie previste dal Concorso per l’assegnazone degli Oscar di merito. Eccole: vini rossi, bianchi, metodo classico, metodo charmat, frizzanti, orange bianchi macerati e vini passiti. 

I vini sono stati valutati da una commissione composta da enologi, enotecnici, giornalisti, sommelier e ricercatori del mondo agroalimentare, coadiuvati dagli studenti del Corso di Enotecnico della Fondazione Edmund Mach. Ecco il responso della giuria. In alto i calici.

 Prosit! (Giuseppe Casagrande)

Ecco i vincitori delle sette categorie”7 vini


CATEGORIA VINI BIANCHI

1° Ploner – Solaris 2022 (Alto Adige)

1° Ploner – Solaris 2022 (Alto Adige)

2° Terre di Ger – Arconi bianco 2022 (Friuli Venezia Giulia)

3° St. Quirinus – Plantier 2022 (Alto Adige)

Menzioni speciali:

Terre di Ger – Limine 2022

Parco del Venda – Cigno bianco 2022

Savian – Mybrid 2022

Sartori Organic Farm – Athol 2022

Menel Giuliano – Solaris 2022

Albafiorita M’ama 2022

Le Carline – Sauvignon Nepis 2022

Cà da Roman – Balbo 2022

Ritterhot – Natus 2021

Gruberhof – Bronner 2022

Gentili – Souvignier Gris 2021

El Zeremia – Johanniter 2022

Vivallis – White Rock 2022

Villa Persani – Aromatta

Rocche dei Vignali – Cà de la Luce 2021

Bondaion – La Ciola 2022

CATEGORIA VINI ROSSI

1° Trezero – Olympus 2022 (Friuli Venezia Giulia)

1° Trezero – Olympus 2022 (Friuli Venezia Giulia)

2° Terre di Ger – El Masut 2021 (Friuli Venezia Giulia)

3° Le Carline – Resiliens rosso 2022 (Veneto)

Menzioni speciali:

Terre di Ger – Caliere 2021

Le Carezze – Urano 2020

St. Quirinus – Planties Rot 2019

La Cantina Pizzolato – Kontiki 2022

 

1° Cantina Sociale di Trento – Santacolomba Brut Nature (Trentino)

SPUMANTI METODO CLASSICO

1° Cantina Sociale di Trento – Santacolomba Brut Nature (Trentino)

2° St. Quirinus – Quirinus brut (Alto Adige)

3° Pravis – Johanniter 2019 (Trentino)

Menzioni speciali:

Martignago Vignaioli – Rosato dosaggio zero 2020

Villa Persani – Candido Brut Nature 2020

Cà da Roman – Ecelo I° 2020

 

SPUMANTI METODO CHARMAT

1° Montelliana – 4.07 Brut (Veneto)

1° Montelliana – 4.07 Brut (Veneto)

2° Cà de Andol – Johanniter 2022 (Veneto)

3° Le Carezze – Iris 2022 (Veneto)

Menzioni speciali:

Cantina Colli del Soligo – Brut nature 2021

Filanda de Boron – Lauro 2022

 

VINI FRIZZANTI

1° Pojer e Sandri – Cremisi 2022 (Trentino)

1° Pojer e Sandri – Cremisi 2022 (Trentino)

2° Sartori Organic Farm – Crun 2022 (Trentino)

3° Il Brolo – Re Baco 2022 (Veneto)

Menzioni speciali:

Trezero – Sorlis 2022

Pojer e Sandri – Zero Infinito 2022

Viticoltori Alto Appennino Emiliano – Rocca Corneta 2021

 

ORANGE BIANCHI MACERATI

1° Giannitessari – Rebellis 2021 (Veneto)

1° Giannitessari – Rebellis 2021 (Veneto)

2° Conte d’Attimis Maniago – Florea 2022 (Friuli Venezia Giulia)

3° Delaiti – Johanniter, Souvignier Gris (Trentino)

Menzioni speciali:

Cà da Roman – Gisla 2021

Nove Lune – Rukh 2022

Pietramatta – Amber 2022

 

1° Nove Lune – Theia 2022 (Lombardia)

VINI PASSITI

1° Nove Lune – Theia 2022 (Lombardia)

2° St. Quirinus – Sonnen Tanz 2022 (Alto Adige)

3° Ceste – Bronner semi-secco (Piemonte)

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 94E0301503200000006351299 intestato a Francesco Turri

Articoli correlati

Guarda anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio