Vini e Ristorazione

Diodoros, il vino dei Templi

Diodoros Doc Sicilia 2013 è prodotto da Cva Canicattì su commissione della direzione dell’Ente Parco Archeologico, con le uve coltivate nella Valle dei Templi di Agrigento. Un blend di Nero d’Avola e una piccola percentuale di Nerello Mascalese e Cappuccio, elegante e dai tratti unici.

 

Il Nero d’Avola Diodoros si potrebbe definire un vino d’altri tempi, nell’accezione positiva, considerato il territorio di provenienza, l’area archeologica della Valle dei Templi di Agrigento.

 

Nasce dal Progetto Diodoros lanciato dall’Autorità del Parco della Valle in collaborazione con le strutture produttive del territorio per riprendere la coltivazione nelle aree demaniali del Parco della Valle dei Templi. I vigneti sonoposti sotto il tempio di Giunone, un giacimento viticolo di grande interesse, frutto di una selezione naturale operata nel corso degli anni per dare un vino speciale. E il Diodoros Doc Sicilia 2013 speciale lo è.

 

Corposo, elegante, con intense note di frutta rossa e spezie, affinato prima in vasca, conclude l’affinamento in barili di rovere per 10 mesi. Diodoros è un blend di Nero d’Avola, Nerello Mascalese e Cappuccio che lascia il segno nella memoria di chi ha la fortuna di degustarlo, perché non è un vino in vendita al pubblico, ma utilizzato dalla direzione dell’Ente Parco nelle manifestazioni ufficiali.

 

Diodoros ha un grande valore simbolico, pregevole esempio di mantenimento e sostenibilità ambientale di un paesaggio immerso in un contesto unico e di grande valore.

 

La direzione dell’Ente Parco, oltre la convenzione con la Cva di Canicattì, ha stipulato altri accordi con aziende del territorio per la realizzazione di altri prodotti agricoli coltivati all’interno della Valle dei Templi.

 

Il Diodoros si abbina perfettamente a piatti a base di carni rosse, selvaggina e formaggi a pasta dura. Sulla guida wine in london ha ottenuto il punteggio di 90 su 100.

 

Piero Rotolo

 

Cva Canicattì

Società cooperativa

Contrada Aquilata

92024 Agrigento

www.cvacanicatti.it

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button