Confraternita di Bacco: sabato il gemellaggio Trento-Mantova

Confraternita di Bacco: sabato il gemellaggio Trento-Mantova

Print Friendly, PDF & Email

Sabato prossimo 7 dicembre gli amici e simpatizzanti della Confraternita di Bacco, fondata e presieduta dal giornalista trentino Giuseppe Casagrande, si ritroveranno al Ristorante Cà dei Boci del Romantik Hotel Posta di Montagnaga di Pinè per il tradizionale incontro conviviale di fine anno.

Ospiti d’onore gli amici mantovani della Confraternita del Lùadel di Pomponesco e i dirigenti della Cantina di Viadana che proporranno una selezione di Lambruschi mantovani.

Con l’occasione sarà sancito il gemellaggio enogastronomico fra Trento e Mantova. Come benvenuto della cucina, nella “Caneva  dei Boci”  sarà servito l’aperitivo con gli stuzzichini di Achille e Mattia Leonardelli abbinati allo spumante Krasì rosato di Viadana.

Pantagruelico il menu proposto nel salone delle feste. Si comincia con un tagliere di salumi trentini (speck, luganega, lardo venato, sopressa nostrana, mortandela, kaminwurz) acompagnati dal pane mantovano lùadel, il caratteristico pane sfogliato, croccante fuori e soffice all’interno, abbinato al Lambrusco Rosato “Il Salico”.

Seguiranno come primi piatti una zuppetta di polenta di mais Spin della Valsugana con i finferli e un risotto Carnaroli alla zucca con mandorle, formaggio cremoso e ciccioli di pancetta croccante accompagnati dal Lambrusco “VS” Viadanese Sabbionetano.

Come secondo piatto sarà servita una guancetta di vitello brasata al Lambrusco con susine di Dro e purè di patate “pinaitre” (vino abbinato il Lambrusco Viadanese “Cavalcabò”).

Chiusura in dolcezza con lo strudel di mele renette con salsa alla vaniglia e cannella accompagnato dal vino dolce “San Martim” dell’Azienda Grigoletti di Nomi.

Nettare che accompagnerà anche il panettone formato magnum al mandarino tardivo di Ciaculli della storica Pasticceria Loison di Costabissara.

About The Author

Related posts