Info & Viaggi

Bursồn, una rivelazione

Questo vino della pianura romagnola poco conosciuto ai più, ha conquistato l’Europa ottenendo sei medaglie d’oro (di cui una gran medaglia), al Concours Mondial de Bruxelles edizione 2014.

Nemo profeta in patria, neanche il Bursồn. Questo vino quasi sconosciuto in Italia, ha conquistato l’Europa con il risultato ottenuto al Concours Mondial de Bruxelles: una gran medaglia d’oro e cinque medaglie d’oro.

 

Chissà dove erano i soloni di casa nostra, probabilmente impegnati con i soliti noti vini, quelli blasonati, intorno a cui girano grandi interessi economici, tanto da non notare questa piccola realtà della piana ravennate.

 

La storia del vino Bursồn sa di leggenda ed è legata a doppio filo al territorio di Bagnacavallo, alla pianura romagnola limitrofa e ad Antonio Longanesi, un contadino che ebbe il merito di scoprire e diffondere il vitigno sconosciuto da cui si ricava questa uva. Grazie al Consorzio “Il Bagnacavallo” costituito nel 1997 per la valorizzazione dei prodotti tipici in genere e del vino in particolare, il vino Bursồn è diventato oggi punto di riferimento per l`economia e la cultura del territorio.

 

Il vino Bursồn del Consorzio di Bagnacavallo, è prodotto in due versioni, etichetta blu ed etichetta nera, secondo un rigido disciplinare; ha una gradazione alcolica di 14/15 gradi, di colore rosso rubino intenso, al naso si presenta complesso, con note balsamiche. In bocca è armonico e persistente. E’ ottimo in abbinamento con carni rosse e selvaggina. Un vino aristocratico che si sta facendo strada, sebbene sia stato per lungo tempo snobbato.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button