Notizie Italiane

Il volto femminile della sommellerie

Il volto femminile della sommellerie si è visto sul palco della Stazione Leopolda  in occasione della consegna della Borsa di Studio Vincenzo D’Isanto, iniziativa promossa e ideata dall’azienda vitivinicola I Balzini, in onore del proprio fondatore Vincenzo D’Isanto.

 volto femminile della sommelerie
volto femminile della sommelerie: Romina Ridolfi, Anna Maria Taccioli e Valentina Mannucci.

La premiazione dei tre neo Sommelier della delegazione AIS di Firenze è avvenuta all’interno della manifestazione Food&Wine in Progress 2016  e ha visto tre vincitrici: Romina Ridolfi, Anna Maria Taccioli e Valentina Mannucci. Tre giovani donne che si sono aggiudicate rispettivamente: il rimborso del corso e una targa celebrativa, una doppia Magnum e una Magnum con etichette personalizzate de I Balzini White Label 2008.

La borsa di studio nata nel 2014, in occasione dei festeggiamenti per il trentesimo anno di iscrizione all’Associazione Italiana Sommelier di Vincenzo D’Isanto, e l’entusiasmo creatosi intorno alla borsa di studio, hanno convinto  gli ideatori, Antonella e Vincenzo D’isanto dell’ vitivinicola I Balzini, a proseguire nella ricerca di giovani talenti formati dalla scuola AIS.

Gioiose le vincitrici e felice Antonella D’Isanto, da qualche anno alla guida dell’azienda e Delegata Regionale de Le Donne del Vino della Toscana: “Vedere la gioia negli occhi di questi ragazzi” spiega “ci riempie di gioia e ci sprona a continuare a impegnarci nella diffusione e promozione della cultura del vino e del bere consapevole. Il futuro di questo settore è, infatti, anche nelle mani di questi giovani aspiranti Sommelier che si affacciano al mondo del vino alla ricerca di un loro posto e di prospettive, personali e professionali, che occorre supportare affinché possano coniugare le loro capacità con delle solide basi etiche.”

I migliori auguri  di tutta la redazione a Romina Ridolfi, Anna Maria Taccioli e Valentina Mannucci con l’augurio di unn roseo futuro nel magico mondo del vino.

Roberta Capanni

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button