Notizie Italiane

Vinitaly protagonista dell’Expo

Il padiglione del vino e dell’olio sarà curato da Veronafiere, un riconoscimento del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, del ruolo guida nella promozione del vino italiano nell’ambito dell’Esposizione universale.

Per fare il Padiglione del vino e dell’olio italiano all’Expo non si può che partire da Vinitaly”. Lo ha detto a Verona Maurizio Martina, sottosegretario di Stato al ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, con delega per l’Expo 2015, annunciando il nuovo progetto dello “Spazio Vino e Olio”, a firma Veronafiere-Vinitaly, che sarà allestito a fianco del Padiglione Italia all’Expo 2015.

 

Un’area per dare giusta visibilità a una delle filiere dell’agroalimentare che meglio rappresenta l’Italia all’estero. “Vinitaly sarà portabandiera dell’Italia enologica – ha spiegato Martina – perché per svolgere questo ruolo occorre know how, ma anche quel profilo di indipendenza da qualsiasi interesse di parte che nessun altro può garantire. Veronafiere avrà la regia organizzativa dello spazio all’interno dell’Expo, ma anche di tutti gli eventi che faranno da trait d’union tra l’Expo di Milano e Verona”.

 

Con 132 Nazioni accreditate e 20 milioni di visitatori previsti, l’Expo offrirà un’occasione straordinaria per il sistema Paese per lo sviluppo e la promozione dell’Italia. “L’accordo è un’ulteriore opportunità – ha commentato il presidente di Veronafiere Ettore Riello – per affermare all’Expo l’eccellenza italiana della filiera vitivinicola e olivicola. Grazie alla storia di Vinitaly e Sol&Agrifood, alla conoscenza diretta delle aziende italiane con oltre 4.400 espositori presenti ogni anno a Verona alle due rassegne, ma anche alla esperienza sui mercati esteri con Vinitaly International, siamo in grado di rappresentare al meglio l’intero comparto”.                                         

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button