Agenda

Villa Caruso Wine Food e Summer Festival

Villa Caruso Wine Food & Summer Festival a Lasta a Signa sulle colline che posano lo sguardo sulla vallata di Firenze. Due giorni nella Villa Caruso di Bellosguardo in compagnia dei vini e cibi provenienti da tutta Italia:
una prima edizione che vuol raccontare il bello del nostro paese partendo dalle sue meraviglie anche architettoniche. Sabato 10 e domenica 11 giugno sarà quindi l’occasione per stare all’aria aperta immersi nel verde a pochi minuti dalla città di Firenze.

Una location straordinaria come villa Caruso tutta da vivere e scoprire, i migliori un’occasione unica per trascorrere un bellissimo weekend fuori porta con la famiglia o con gli amici all’aria aperta a pochi minuti da Firenze. La villa Caruso di Bellosguardo a Lastra a Signa, dal 2012 sede permanente del Museo Caruso, è stata la dimora toscana del celebre tenore napoletano Enrico Caruso e è una tra le location più belle dei colli fiorentini.
Degustazioni, arte e cultura con aziende vinicole di eccellenza provenienti da tutta Italia e naturalmente tante eccellenze toscane. Oltre agli stand in Villa inoltre è previsto anche il mercato a chilometro zero. Ogni stand, infatti, proporrà anche la vendita diretta dei vini e prodotti gastronomici in assaggio. Il pubblico potrà quindi acquistare subito, a un prezzo vantaggioso, il vino preferito direttamente dai produttori. Non mancheranno gli ormai immancabili cooking show a cura dell’Associazione Cuochi Fiorentini e tante golosità.
Tra le numerose aziende vinicole partecipanti a questa manifestazione un gruppo significativo rappresenta la migliore produzione enoica del territorio di Lastra a Signa, vicino a Villa Caruso. Segnaliamo: Vigliano, Piandaccoli, I Colli di Marliano, Az. Agr. Enrico Villani, Fattoria Albanese Labardi, Villa Ilangi, Fattoria La Luna, La Massolina, I Mori e l’azienda Sparla e Gerardi, guidata dall’imprenditore Alessandro Cicali, che ha fortemente voluto riproporre sul mercato, con l’antica ricetta originale, la produzione e la distribuzione dello storico vino aromatizzato toscano “Ronchi Pichi”.
Sempre sul tema saranno presentati tre libri: Sabato 10 giugno le giornaliste Nadia Fondelli e Roberta Capanni presenteranno libro “Le Donne del vino in Toscana” alle ore 16,30 a seguire Alessandro Sarti presenterà suo libro “Il Bardiccio! Non fatevi infinocchiare” con assaggio di bardiccio originale di Pontassieve.

Domenica 11 giugno lo scrittore e animatore delle notti fiorentine Daniele Locchi presenterà il suo libro “Generazione Tenax. Firenze, una notte fa,”: l’autore parlerà di musica, drink & food dei chiacchierati anni ’80 a Firenze.
Ma i due giorni di Villa Caruso saranno anche Arte, godendo del meraviglioso Parco della villa, uno dei pochi esempi toscani di giardino tardo rinascimentale, visitando il Museo Caruso, che raccoglie cimeli e oggetti quotidiani appartenuti al tenore napoletano, e  scoprendo la  mostra del giovane artista di Scandicci Francesco Forconi, in arte Skim, graffitaro di talento che ha realizzato l’immagine ufficiale del festival, un bel ritratto di Caruso. Giovane artista assai eclettico, cresciuto tra scuola d’arte e strada, Skim ha imparato a esprimersi come pittore, graffitaro, illustratore e grafic designer.

Roberta Capanni

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button