Vini e Ristorazione

Valpolicella donna nel calendario 2014

Terzo step del progetto delle Famiglie dell’Amarone d’Arte per sostenere gli studenti del Liceo Artistico Nani Boccioni di Verona. Un insieme di lavori fantasiosi e creativi che riassumono con il linguaggio dell’arte un vino di qualità, il suo territorio e la tradizione da cui proviene.

La Valpolicella è donna e affascina anche gli studenti del Liceo Artistico di Verona Nani Boccioni che le hanno dato forma in un calendario. Il progetto si chiama “Donna Valpolicella” e ha portato i giovani artisti a interpretare il paesaggio e la cultura della Valpolicella ispirandosi alla figura femminile e alla tradizione delle Famiglie dell’Amarone.

 

Il risultato è un insieme di lavori fantasiosi e creativi che riassumono con il linguaggio dell’arte un vino di qualità, il suo territorio e la tradizione da cui proviene. Dodici mesi da sfogliare, dove ogni mese è stato affidato a uno dei produttori storici della Valpolicella.

 

“Tra i nostri obiettivi – ha spiegato Marilisa Allegrini, presidente delle Famiglie dell’Amarone – c’è quello di valorizzare il nostro territorio e di essere un trampolino per i giovani. Abbiamo trovato negli studenti del Liceo Artistico di Verona Nani – Boccioni dei partner ideali. Nelle loro mani il nostro Amarone è diventato un vero prodotto d’arte”.

 

Per il dirigente scolastico del Liceo Artistico Nani Boccioni, Mariangela Icarelli “Con il progetto Calendario Donna Valpolicella prosegue, per il terzo anno, l’idea di interpretare dal punto di vista artistico un territorio e un suo prodotto simbolo; i lavori che hanno dato vita al calendario costituiscono un vero e proprio progetto artistico, dall’ideazione alla realizzazione dei dipinti, fino alla composizione grafica”.

 

Gli studenti hanno dato spazio al loro genio e contemporaneamente si sono misurati con una realtà produttiva molto interessante, dandole luce e colore.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button