“Vacanze Romane” per i formaggi delle Fattorie dei Sapori Veneti

“Vacanze Romane” per i formaggi delle Fattorie dei Sapori Veneti

Print Friendly, PDF & Email

Eccellenze enogastronomiche trevigiane in vacanza nella Capitale per farsi apprezzare e incontrare i formaggi storici della Campagna Romana, nella suggestiva cornice del Barcone sul Tevere.

La degustazione guidata organizzata per la serata di venerdì 10 maggio 2019 dalla Delegazione di Roma e quella di Treviso di ONAF – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi – vedrà la partecipazione, per le Fattorie dei Sapori Veneti, dei formaggi di Cà Donadel e Cà Bastian, ai quali si affiancherà una selezione di formaggi storici della Campagna Romana.

La comunità delle Fattorie dei Sapori Veneti, che raggruppa 26 imprese agroalimentari e 2 operatori della ristorazione, ha intrapreso da qualche anno la sfida al naturale, realizzando due nuovi formaggi a latte crudo e fermenti naturali aziendali: AGROS, a breve maturazione, e KALIERA, pronto dopo 40 giorni, ma che può essere stagionato anche per oltre un anno.

L’intento è quello di rivolgersi ai consumatori con prodotti buoni, genuini a un giusto costo, promuovendo anche la produzione dei “formaggi di fattoria al naturale”, attraverso l’idea del pastore-casaro e il ritorno alle origini della tecnica casearia, basata sulla lavorazione del latte crudo con i suoi fermenti naturali selvaggi, ottenuto esclusivamente in allevamento di proprietà e trasformato grazie al caglio e sale all’interno della stessa azienda.

“Sono aziende – spiega Giancarlo Coghetto, Coordinatore tecnico del gruppo Fattorie dei Sapori Veneti – che hanno deciso di fare squadra e crescere insieme, con l’ambizioso obiettivo di far conoscere i Formaggi e i Salumi di Fattoria e diffondere l’attenzione e l’interesse anche oltre i confini regionali”.

Quella dei “Formaggi di Fattoria” è una denominazione che designa un formaggio prodotto da un allevatore che trasforma il latte dalla mandria che alleva, e che si differenzia dal formaggio artigianale (l’artigiano compra il latte dagli agricoltori) e dal formaggio industriale (il caseificio acquista il latte dagli agricoltori). Differenziazioni che in Francia sono presenti da tempo, anche all’interno delle DOP. Il Formaggio di Fattoria, un tempo tradizionalmente destinato al consumo familiare, oggi può essere commercializzato perché ottenuto in conformità con le norme di igienico sanitarie vigenti.

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts