Un viaggio nello “spirito” del nostro Paese

Un viaggio nello “spirito” del nostro Paese

Print Friendly, PDF & Email

“Grappa – Spirito Italiano”, progetto editoriale del Poli Museo della Grappa e del suo curatore, Jacopo Poli, racconta le origini e l’evoluzione del distillato di bandiera attraverso le immagini delle bottiglie. Un’opera unica per tutti gli italiani.

“Grappa – Spirito Italiano” di Jacopo Poli, edizioni Rizzoli, racconta le origini e l’evoluzione del distillato di bandiera attraverso le immagini delle bottiglie prodotte dagli inizi degli anni ’30 (quando ne fu regolamentata l’etichettatura), fino alla fine degli anni ’50 (avvento della distillazione industriale). 

 

Un’opera unica perché raccoglie 371 grappe rare da collezione, provenienti da 181 distillerie, di cui 122 ormai scomparse. Scorrere le pagine di quest’opera, significa percorrere un viaggio nella memoria di questo Paese, spesso rimossa, un patrimonio scomparso di storie di famiglia, di tecniche produttive, di esperienze professionali, travolte da un falso modernismo dalle gambe corte.

 

La grappa, secondo Poli, è come gli italiani, e bene ne rappresenta pregi e difetti, ma sicuramente non è mai banale perché in tutte le sue espressioni rappresenta perfettamente l’unicità dello spirito italiano. Un’opera unica che unisce nord e sud, isole comprese, nello spirito immortale racchiuso nelle fragili bottiglie che hanno fatto la storia della grappa di questo Paese.

 

Un testo da custodire gelosamente, perché la storia della grappa rappresenta la storia d’Italia, anche se molti ancora non se ne rendono conto. Una veste grafica raffinata, per affidare al futuro di questo Paese una storia minima da ricordare, una goccia di eternità da custodire nella propria biblioteca.

 

 

Jacopo Poli
Grappa – Spirito Italiano
€. 32.00
Rizzoli

About The Author

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Related posts