Info & Viaggi

Un pomeriggio nella distilleria Pilzer con Bruno

L’estate scorsa mi sono trovato con altri due amici nella distilleria con Bruno, mettendo le mani avanti gli ho detto subito che di grappa non ne sapevo molto, infatti Bruno ha cominciato e continuato a farmi assaggiare mix di grappa. Continuo a sentire grappe che non erano in bottiglia, ma nelle provette e le etichette non eran altro che adesivi scritti a penna con delle sigle a me incomprensibili, la mia soddisfazione oggi è quella di vedere che le scelte che facemmo in quel periodo sono ora ottime grappe, se aggiungiamo anche la bottiglia nuova è perfetto.

La grafica curata e realizzata dallo studio di design dell’Architetto Pio Nainer di Trento. Il restyling è integrale: a partire dal prezioso monogramma, inciso a rilievo sulle bottiglie, che lega assieme le iniziali dei due fratelli Pilzer; anche il pratico astuccio tutto nuovo.
Penso che  regalare una preziosa bottiglia di grappa dei fratelli Pilzer inorgoglisce chi la riceve, ma anche chi la regala, aggiungendo un pizzico di vanità ” è come ve la consigliassi io”

Aperta nel 1957 a Faver, un antico borgo situato a metà della Valle di Cembra, la distilleria Pilzer è oggi una delle più prestigiose non solo del Trentino, ma dell’Italia intera. Condotta dai fratelli Bruno e Ivano Pilzer, produce un’ampia e qualificatissima gamma di grappe e di acquaviti di frutta. Nel corso della sua storia, la distilleria Pilzer ha ottenuto medaglie, premi e riconoscimenti a molti dei più importanti concorsi nazionali e internazionali di settore.

Le grappe e le acquaviti di frutta Pilzer sono distribuite in Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail  info@rinaldi.biz, www.rinaldi.biz).

Francesco Turri


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button