Vini e Ristorazione

Un Boccondivino verso l’Elba

Il Boccondivino è un luogo del gusto, il gusto della famiglia e del mare. Nella vecchia Piombino nell’ultimo tratto di Corso Vittorio Emanuele II  quello che guarda verso il mare Flavia Malotti e suo marito hanno costruito il loro ristorante.  Flavia è in cucina e quello che ha nell’anima lo trasmette ai suoi piatti e siccome è “un’anima bella” belli e buoni sono anche i suoi piatti.
Il suo menù si divide tra mare e terra, per accontentare tutti e ogni ricetta è fatta con prodotti di grande qualità. Sì, non è uno slogan: pescato del giorno, prodotti di fattoria o direttamente dal loro appezzamento di terra, il buen retiro di  famiglia.20160817_153931

Qualche giorno fa siamo stati al Boccondivino e ci siamo seduti fuori, nel piccolo spazio ricavato proprio davanti al ristorante, lungo la strada. Le foto dei vecchi film in bianco e nero  sin alternano alle persiane chiuse a cui appoggia la struttura e alle scritte sul muro danno vita ad un ambiente  piacevole che ricorda una vecchia osteria.  A servire i figli ormai grandi,  quindi la famiglia, che partecipa all’attività con impegno e competenza.  Il consiglio di accompagnare il nostro pranzo con una produzione di zona, un vermentino della Tenuta Poggio Rosso è stato perfetto.

Un anticipo sulle nostre scelte è stato un delizioso assaggio di baccalà, a seguire trenette fatte in casa con baccalà, capperi di Pantelleria, olive taggiasche, pecorino,  pomodoro, menta. Un tripudio di sapori ben accolti dalla pasta che Flavia fa con solo il tuorlo dell’uovo e quindi leggera anche se spessa e capace di incorporare bene il sugo.

20160817_130557Procediamo con polpo in tre versioni ma quello cotto nel vino è insuperabile e una frittura servita in una barchetta di carta gialla talmente abbondante che non siamo riusciti a finire. Concludiamo il pranzo con un dessert alle pesche perché insistono e appena assaggiato siamo sommamente grati di questa “imposizione”: semifreddo a base di pesche dei loro alberi. Chiudiamo con un buon caffè e ci avviamo verso la grande terrazza panoramica di Piazza Bovio  che si affaccia sul mare. Davanti a noi  l’ isola d’Elba che è così vicina che sembra di poterla raggiungere con poche bracciate.
Un Boccondivino che, forse, tra poco traghetterà proprio sull’isola ma intanto il consiglio è di andare ad assaggiare l’amatriciana per Amatrice del Boccondivino perché sarà sicuramente eccezionale.

Prezzo medio  per  antipasto, primo, secondo e dolce  senza  vino € 40,00 circa Ma visto che le porzioni sono abbondanti non riuscirete a mangiare tutto.

Boccondivino

Corso Vittorio Emanuele II Piombino (LI)

0565880518


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button