Agenda

Torna a fine settembre, la Festa del Vino di Go Wine!

Il centro storico di Alba diventa per due domeniche una “via del vino”!

Torna anche quest’anno ad Alba la Festa del Vino di Go Wine! Si tratta della XXIII edizione della manifestazione che porta in scena, nel centro storico della città, le espressioni vinicole più rappresentative del territorio di Langa e Roero.

La manifestazione coinvolge le realtà vinicole dei Comuni di Langa e Roero, mantenendo la sua connotazione di evento festoso, che richiama il tempo e il carattere gioioso della vendemmia, con la presenza delle realtà di promozione locale, delle cantine, delle botteghe del vino e delle associazioni di produttori.

In entrambi le giornate, dalle ore 13.45 alle ore 19.15 i produttori, organizzati attraverso i Comuni partecipanti, presenteranno in degustazione le loro produzioni e promuoveranno la loro realtà territoriale e le loro manifestazioni.

Dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero: il Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora.

Si annuncia un banco d’assaggio straordinario con molte etichette rappresentate: un’occasione straordinaria per conoscere nuovi e diversi prodotti, per assaporare il fascino di un percorso nel centro storico della città, conoscendo le tipicità che firmano le colline attorno ad Alba.

Ogni visitatore potrà effettuare le degustazioni acquistando il calice e la taschina, con la possibilità poi di scegliere e confrontare i vini proposti in degustazione.

In ogni giornata due turni di degustazione L’evento è organizzato in sicurezza e tenendo conto delle disposizioni in essere per il contenimento del coronavirus. Per tali ragioni abbiamo previsto due turni di degustazione, con numeri contingentati, a cui il pubblico potrà accedere su prenotazione. Invitiamo coloro che ci leggono ad attenersi cortesemente a tali prescrizioni, per evitare altrimenti assembramenti che non sono consentiti. Ricordiamo che per partecipare alla manifestazione è necessario essere muniti di Green Pass.

Ecco i Comuni rappresentati nel complessivo nelle due giornate in ordine alfabetico, con i vini in degustazione

ALBA: Langhe Arneis, Barbaresco, Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Langhe Nebbiolo, Nebbiolo d’Alba, Moscato Secco

BARBARESCO: Barbaresco

BAROLO: Barbera d’Alba, Langhe Nebbiolo, Barolo

CANALE: Roero Arneis, Roero, Langhe Nebbiolo, Passito

CASTELLINALDO: Spumante da uve Arneis, Spumante Metodo Classico, Langhe Favorita, Roero Arneis, Barbera d’Alba, Langhe Nebbiolo, Nebbiolo d’Alba

DIANO D’ALBA: Dolcetto di Diano d’Alba

DOGLIANI: Dogliani

GOVONE: Roero Arneis, Barbera, Nebbiolo, Moscato d’Asti

GUARENE: Langhe Arneis, Barbera d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Sidro di Pera Madernassa

MAGLIANO ALFIERI: Roero Arneis, Barbera d’Alba, Nebbiolo d’Alba

MANGO: Barbera d’Asti, Dolcetto d’Alba, Moscato Secco

MONFORTE D’ALBA: Langhe Nascetta, Langhe Sauvignon, Barbera d’Alba, Barolo, Langhe Nebbiolo

MONTA’: Roero Arneis, Barbera d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Roero

MONTALDO ROERO: Langhe Riesling, Roero Arneis, Roero, Nebbiolo Chinato

MONTELUPO ALBESE: Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Langhe Nebbiolo

MONTEU ROERO: Langhe Favorita, Roero Arneis, Barbera d’Alba, Roero

NEIVE: Langhe Arneis, Barbaresco, Langhe Nebbiolo

PRIOCCA: Roero Arneis, Barbera d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Roero

RODDI: Langhe Arneis, Barbera d’Alba, Barolo, Verduno Pelaverga

RODDINO: Langhe Chardonnay, Langhe Favorita, Langhe Nascetta, Langhe Rossese, Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Langhe Nebbiolo, Nebbiolo d’Alba

RODELLO: Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Langhe Nebbiolo

SANTO STEFANO BELBO: Spumante da uve Nascetta, Langhe Chardonnay, Langhe Nascetta, Dolcetto d’Alba, Piemonte Albarossa, Moscato d’Asti

SANTO STEFANO ROERO: Roero Arneis, Barbera d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Roero

VERDUNO: Langhe Arneis, Barbera d’Alba, Barolo, Verduno Pelaverga

A fianco delle degustazioni verranno proposti sfiziosi abbinamenti gastronomici, grazie alla presenza di “artigiani del gusto”.

Diverse le tipologie di prodotto, dai formaggi ai salumi, dal cioccolato artigianale ai biscotti ed ai dolci tipici piemontesi.

 

ed altri ancora...


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button