Notizie Italiane

Tiramisù World Cup, ecco i vincitori

È Andrea Ciccolella, 28 anni di Feltre, operaio in Luxottica il vincitore della prima Coppa del Mondo di Tiramisù, con la sua ricetta tradizionale fatta di savoiardi, uova, mascarpone, zucchero, caffè e cacao.

Una competizione amatoriale, che ha coinvolto l’intera provincia di Treviso con pubblico e giudici arrivati da tutto il mondo e ben 720 partecipanti per questa prima edizione della Coppa del Mondo di Tiramisù. Sei differenti location per le selezioni: il Castello di Roncade, Villa Emo di Fanzolo, la Rotonda di Badoere, Conscio di Casale sul Sile, il Bhr Hotel Treviso e Tenuta Astoria a Refrontolo per le selezioni. Da qui sono usciti i 48 semifinalisti che domenica si sono poi ritrovati nel salone della Camera di Commercio in piazza Borsa, nel cuore di Treviso per la gara finale, condotta da Moreno Morello.

In giuria per decretare il vincitore, rappresentanti delle istituzioni, esperti pasticceri e chef, giornalisti di settore provenienti dal mondo, ma soprattutto, Roberto “Loli” Linguanotto” il padre della ricetta famosa in tutto il mondo che ha personalmente incoronato il vincitore con il “cappello” della vittoria.

Nella classifica ufficiale, al secondo posto Valentina Sambo di 34 anni da Chioggia, con una ricetta della tradizione; ricette creative invece per il terzo e il quarto posto di Michela Masiero di Rovigo, e di Monica Michelin di Vedelago.

Un risultato oltre ogni aspettativa, tanto che si è dovuta aggiungere una nuova location per ospitare i numerosi “pasticceri” in gara, in arrivo da tutta Italia, ma anche dall’Europa, dal Sud America, dal Giappone e dall’Australia.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button