Notizie Italiane

Tagliato il nastro all’Expo Vino Taste of Italy

Alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, del Commissario Unico Delegato del Governo per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, del Presidente di Expo 2015 e Commissario Generale per il Padiglione Italia, Diana Bracco, del presidente di Veronafiere, Ettore Riello e del coordinatore del comitato scientifico Riccardo Cotarella, sabato 23 maggio è stato ufficialmente inaugurato il Padiglione.

«La realizzazione di questo spazio ha costituito una vera e propria sfida per il mio Ministero» ha affermato Martina «soprattutto per l’importanza di riuscire a trasmettere, in un modo non banale, la storia e la tradizione del vino italiano».

«Il Padiglione è stato pensato proprio per parlare al pubblico che poco conosce questo meraviglioso mondo, soprattutto straniero, più lontano da noi non solo geograficamente ma anche come approccio e cultura», ha sottolineato il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani.

Il Padiglione è stato realizzato nello sforzo comune con Veronafiere-Vinitaly, a cui era stato commissionato, e su progetto dell’architetto Rota, il quale ha inteso raccoglie la cultura dell’antica Enotria, in un percorso che idealmente, in grande scenografia multimediale, mostra il ciclo di vita annuale del vino, da quando germoglia la vite fino all’imbottigliamento e poi al consumo, attraverso viaggi virtuali nella storia delle pratiche agricole e della lavorazione delle uve.
A rendere più concreta l’atmosfera, il Museo del Vino Lungarotti, di Torgiano, Perugia, che conserva reperti archeologici di tutte le epoche, risalenti anche ad oltre duemila anni fa, ha messo a disposizione alcune ceramiche dal XVI al XVIII secolo.

Da lunedì 25 maggio il calendario degli eventi proseguirà con “La Giostra dei Wine Bar”, che ha l’obiettivo di far comprendere l’importanza anche per il business di far leva su conoscenza e cultura, alla presenza della delegazione ufficiale della Regione Veneto.

In programma sono venti gli appuntamenti del lunedì che presenteranno le degustazioni in terrazza con i migliori wine bar italiani selezionati dal Golosario.

Altri incontri realizzati con il supporto di Civiltà del Bere e Gambero Rosso, si troveranno segnalati al sito www.vino2015.it.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button