T-Wine, i vini della Costa Toscana

T-Wine, i vini della Costa Toscana

Print Friendly, PDF & Email

Domenica 24 aprile seconda edizione di  T-Wine, tasting dei vini della Costa Toscana organizzato grazie alla collaborazione tra AIS Toscana-Delegazione di Livorno, Casale Ugolino e Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi.

In primo piano il Territorio, i Vitigni e l’evoluzione del Bolgheri con tre degustazioni che si svolgeranno l’Area Formativa e Congressuale al Casale Ugolino di Castagneto Carducci.

“In seguito al successo di pubblico e interesse mediatico registrato dalla prima edizione – sottolinea il Presidente di AIS Toscana Osvaldo Baroncelli – questo secondo evento si pone come obiettivo quello di migliorare ulteriormente la propria visibilità e notorietà e diventare un appuntamento di riferimento per la valorizzazione dei prodotti di un territorio interessante come quello della Costa Toscana.”S-22062015161616-7356-02.jpg

Il Casone Ugolino oggi sede ufficiale dei corsi AIS della Delegazione di Livorno è quindi un polo attrattivo di grande importanza per il settore enogastronomico, non solo locale ma anche nazionale. Tutto questo anche grazie al progetto “Museum” il museo sensoriale e multimediale del vino Bolgheri e in generale dei vini della Costa Toscana, alla cui realizzazione ha partecipato altresì il tre volte premio Oscar per la scenografia Dante Ferretti.

La giornata prevede tre degustazioni  da venti posti ciascuna con prenotazione obbligatoria dedicate rispettivamente al territorio (ore 10.30), vitigni (15.30), evoluzione dle Bolgheri (17:30). Ogni degustazione sarà giudata da due sommelier del calibro di  Massimo Tortora di Livorno vicecampione italiano e  Luca Vergamini di Lucca il vincitore del Master del Sangiovese 2016.

Lla degustazione sul territorio ha un costo di  20,00 euro, quella dedicata ai vitigni 25,00 euro e 45,00 euro per quella dedicata al Bolgheri con quattro grandi etichette come il Sassicaia della Tenuta San Guido, il Grattamacco dell’omonimo produttore, il Piastraia di Michele Satta e il Giorgio Bartholomaus della Tenuta Argentiera.

Apertura al pubblico con degustazioni libere dalle 10 alle 19 con biglietto d’ingresso e possibilità di acquisto dei vini degustati, e possibilità di effettuare wine tour nel pomeriggio sempre con i Tutor AIS o  apprendere le prime nozioni sulla degustazione del vino.

 

Roberta Capanni

prenotazione obbligatoria a segreteria@aistoscana.it

 

 

About The Author

Avatar

Vicedirettore

Related posts