Tribuna

Sulla scia di Cenerentola

La nuova sfida del Maestro pizzaiolo Enzo Coccia, si chiama ‘O sfizio d’à Notizia, un progetto che nasce sulla scia fiabesca di Cenerentola.
Il concetto è semplice, la pizza fritta, espressione storica dello street food dei quartieri napoletani, umile Cenerentola nonostante le notevoli grazie, merita di trasformarsi in una raffinata principessa.
DSC_0828Solo l’intraprendenza e le mere capacità di Enzo Coccia potevano realizzare questa degna trasformazione, che ha avuto inizio a ‘O sfizio d’à Notizia, in Via Caravaggio a Napoli, proprio accanto alla già nota Pizzaria La Notizia.
In questa location di classe, l’impegno è rivolto a proporre alta qualità in ingredienti e fattezze, dalle montanare e dai ripieni fritti , alle gustose ‘mpustarelle (i panini dei poverelli) farcite con i migliori prodotti.

DSC_0093Spazio anche alla tecnologia, dove il classico “focone”, padella di ferro a forma cilindrica, utilizzata per la cottura della pizza fritta, ossia della Cenerentola, è stato sostituito con un focolare dal sistema computerizzato, che mantiene controllata la temperatura dell’olio per un prodotto più salutare.

DSC_0089A sottolineare l’eleganza della proposta è l’abbinamento con le bollicine, che spazia tra quelle campane, con una puntatina in Franciacorta fino in Francia con i migliori Cremant e gli Champagne.
Coccia ha voluto con se un team di validissimi collaboratori per realizzare al meglio il suo progetto, da Eduardo Ore, consulente nel settore della pizza che ne sarà al timone almeno per i primi tempi, al mastro fornaio Massimiliano Malafronte per la realizzazione delle ‘mpustarelle.
DSC_0256Dalle esclusive miscele di farine del Molino Dallagiovanna utilizzate sia per gli impasti delle pizze che dei panini, fino alla scelta dei vini spumante curata dal sommelier e delegato AIS Tommaso Luongo e da Gennaro Iorio, chef de cave dell’Hotel de Paris di Montecarlo. Ed infine per la sezione dei dessert non poteva che essere scelto un artigiano come Salvatore Capparelli presente in carta con i suoi dolci monoporzione.
‘O sfizio d’à Notizia, è un tocco di classe, un vanto per la città.

Angela Merolla


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button