Notizie Italiane

Stocchetti riconfermato alla guida del Consorzio del Soave

Rinnovato il consiglio di amministrazione: sei produttori su quindici entrano per la prima volta nel cda segnando un record nella storia del Consorzio che prosegue nel segno della continuità.

Arturo_Stocchetti_Presidente Consorzio Tutela Vini Soave
Arturo Stocchetti, presidente uscente del Consorzio del Soave, è stato riconfermato alla guida dell’istituzione consortile per altri tre anni. Nominati vicepresidenti Sandro Gini dell’azienda agricola Gini e Attilio Caresso, presidente della Cantina di Soave.

 

Soddisfatto il presidente che con questa riconferma vede premiato il lavoro svolto nei precedenti mandati, dal nuovo ruolo del Consorzio assunto in seguito alla riforma Ocm vino, alla nascita di Siquria, società cui sono oggi affidati i controlli in vigna, dallo sviluppo di nuove competenze interne agli uffici del Consorzio stesso all’ottenimento dell’Erga Omnes.

 

“Il triennio appena concluso – ha evidenziato in un passaggio Arturo Stocchetti – ha messo di fronte le nostre aziende a grandi sfide, dettate da mercati sempre più competitivi e da congiunture economiche non certo delle più semplici, superate grazie all’attenta e puntuale azione del Consorzio”.

 

Resta sul tavolo l’impegno di consolidare e rafforzare ulteriormente il ruolo del Consorzio nella gestione della denominazione, il cui valore di filiera si attesta oggi sui 200 milioni di euro per circa 50 milioni di bottiglie prodotte ogni anno.

 

Il nuovo consiglio è composto da: Adami Andrea, Posenato Gabriele, Carrarini Filippo, Carlesso Attilio, Bacco Teresa, Stizzoli Massimino, Trentini Bruno, Fiorini Paolo, Viviani Fernando, Gini Sandro, Canoso Massimo, Tobin Gaetano, Niero Maria Patrizia, Coffele Alberto.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button