Premio per la Cultura a Simone Ottaiano

Premio per la Cultura a Simone Ottaiano

Print Friendly, PDF & Email

Simone Ottaiano, giornalista di egnewsOlioVinoPeperoncino, è stato premiato in occasione della IV Giornata della Cultura “Premio Città di Saviano”, che viene conferito ogni anno a quanti quotidianamente si distinguono nei vari campi della cultura, dando lustro alla regione Campania attraverso impegno costante e infaticabile.

Simone Ottaiano, giornalista pubblicista, scrittore, una laurea, un master, una testa piena di idee e i piedi saldamente ancorati alla propria terra, la Campania, sin da giovanissimo (ha appena 26 anni), sceglie di dedicare parte della sua attività di comunicatore alla valorizzazione e promozione del buono e del bello della nostra regione.

Sabato scorso, 10 gennaio, ha ricevuto il “Premio Città di Saviano” per la sua instancabile attività svolta con l’Associazione Culturale Terre di Campania, nel corso di una serata – spettacolo che ha visto sfilare sul palco dell’Auditorium di Saviano, oltre alla bellissima madrina Anna Falchi e al campione olimpionico di pugilato Patrizio Oliva, anch’egli fra i premiati, nomi eccellenti della cultura campana, fra cui: il prof. Antonio De Simone, archeologo di fama internazionale, il rettore dell’Università Federico II di Napoli Gaetano Manfredi, gli attori Gigi Savoia e Rossella Pugliese, il cabarettista Enzo Fischetti e la cantante Monica Sarnelli, noti ben oltre i confini regionali.

L’Associazione Terre di Campania, di cui Simone Ottaiano è Presidente e Fondatore, ha ricevuto un particolare apprezzamento per le iniziative dedicate alle promozione della cultura, dell’arte e delle eccellenze agro-alimentari ed eno-gastronomiche della regione Campania. Si tratta di una realtà associativa, quella messa in piedi da Simone Ottaiano e dal suo staff di collaboratrici e collaboratori, estremamente dinamica e in continua crescita che, spinta dall’amore e dalla passione per la propria terra, riesce a portare all’attenzione del grande pubblico territori e risorse spesso poco conosciuti ma a dir poco stupendi.

Tra i principali traguardi raggiunti con l’Associazione Culturale Terre di Campania va menzionata la creazione del Museo dei Castelli presso la Torre Normanna di Casalbore (AV), il cui primo anno di attività si è chiuso con ben 7.000 visitatori, e l’organizzazione della prima edizione dell’evento “alla Corte del Gusto”, tenutosi lo scorso dicembre presso il Castello Ducale di Marigliano. Simone Ottaiano ha curato la realizzazione di numerose pubblicazioni su vari argomenti inerenti il territorio regionale e di diversi progetti di valorizzazione del territorio, riuscendo a coniugare la pragmatica dell’imprenditore con lo spirito del sognatore che da sempre lo contraddistingue.

Il prestigioso riconoscimento della Città di Saviano giunge particolarmente gradito, spronando il nostro giornalista a fare sempre di più e meglio, come egli stesso ha dichiarato durante l’intervista rilasciata a Nunzia Napolitano, speaker di Radio Punto Zero e presentatrice della serata. A Simone gli auguri di tutta la redazione.

Maddalena Venuso

About The Author

Related posts

1 Comment

  1. Giacomo Camedda

    Questo premio fa bene a Simone ma soprattutto fa bene all’Italia. In una realtá in cui si sente troppo spesso parlare di nepotismo, di lobby, di amici degli amici, di baronie, questo fa sorgere un lume di speranza nel futuro del Bel Paese. Fa capire che se un giovane ha testa e abilità non può che vincere quando punta sul bene più prezioso che abbiamo: il territorio. In una sola parola: qualità. E bravo Simone!

    Giacomo Camedda
    Egnews

Comments are closed.