Si è spento Diego Planeta

Si è spento Diego Planeta

Print Friendly, PDF & Email

A 80 anni è morto il cavaliere Diego Planeta, fondatore delle Cantine Settesoli di Menfi. E’ stato un pioniere della rinascita della viticoltura siciliana.

 

Il mondo del vino è in lutto. All’età di 80 anni è scomparso Diego Planeta, un visionario che è riuscito a far apprezzare il vino siciliano in tutto il mondo, puntando sulla qualità. Ha lavorato tenacemente per far crescere non solo la sua azienda, ma tutte le realtà vinicole del suo territorio.

Riuscì a portare in Sicilia Giacomo Tachis, uno dei più grandi enologi italiani e insieme diedero una svolta alla viticoltura dell’Isola. Nel 2004 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi lo nominò Cavaliere del Lavoro.

 

Diego Planeta per 40 anni è stato presidente delle Cantine Settesoli che con i suoi 2 mila soci e 6 mila ettari di vigneti, rappresenta la realtà cooperativa più grande d’Europa; è stato anche al vertice di Assovini e dell’Istituto Regionale della Vite e del Vino.

 

“Ci lascia l’uomo a cui il vino siciliano deve il suo rinascimento – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera – ha creato le condizioni perché le nuove generazioni tornassero all’agricoltura”. Un vuoto incolmabile per la Sicilia del vino.

 

L’Editore, il Direttore responsabile e l’intera redazione di Egnews esprime il proprio cordoglio alla famiglia Planeta.

About The Author

Related posts