Curiosità

San Valentino: Federcoopesca, per 3 italiane su 4 la cena ideale è di pesce

Lume di candela, bollicine italiane e in tavola prodotti ittici preparati dal proprio partner. È questa, nell’immaginario di tre italiane su quattro, la cena romantica per eccellenza, fotografata da Federcoopesca-Confcooperative in un sondaggio condotto in vista di San Valentino.
Per lei, il menu dovrebbe essere gustoso e leggero, senza rinunciare al dolce. Per lui, un pasto più importante ma veloce da preparare, per non togliere tempo all’amore.
Le scelte degli uomini ai fornelli, premiano tartare e prodotti sfilettati per gli antipasti, molluschi bivalvi, cozze e vongole, ma anche fasolari e telline, ottimi per un primo piatto, seguiti da un pesce da cucinare al forno.
Le donne puntano su frutti di mare, ideali per i risotti, e crostacei, per sofisticati antipasti. I pesci magri da cucinare al vapore, come sogliola o orata, sono considerati un secondo ideale.
In quanto al budget, uomini e donne sono d’accordo, per una cena casalinga ‘fai da te’ la spesa per due dovrebbe essere intorno ai 30 euro.
Per risparmiare e avere maggiori garanzie di freschezza, suggerisce Federcoopesca, la regola base è rispettare la stagionalità; quindi disco verde a febbraio per pannocchie, nasello, sardina, sgombro, sogliola, spigola.
E per un menu ‘amico’ dell’amore, non solo le classiche ostriche o gli immancabili crostacei, che con iodio e zinco, sono un vero e proprio afrodisiaco naturale. La freccia di Cupido la potrebbe far scoccare l’italianissima acciuga.
Il pesce azzurro – sottolinea l’Associazione – contiene, infatti, acidi grassi omega 3 che fluidificano il sangue, aumentandone il flusso in tutto il corpo.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button