Stile e Società

Roséxpo, il salone internazionale dei vini rosati

Il 6 e 7 giugno 2015 si svolgerà la seconda edizione di Roséxpo, il salone internazionale dei vini rosati organizzato dall’associazione deGusto Salento, al Castello Carlo V di Lecce, nel cuore della città.

Lecce Castello Carlo VSono in degustazione 165 le etichette di rosé, portate da 89 i produttori italiani e del mondo.
Dodici le regioni italiane rappresentate nel salone di Lecce: oltre che dalla Puglia, sono in assaggio vini rosati provenienti dall’Abruzzo (in particolare con il Cerasuolo), dalla Basilicata, dalla Calabria, dalla Campania, dal Friuli Venezia Giulia, dalla Lombardia (con il Chiaretto della Valtènesi, il Franciacorta e le bollicine dell’Oltrepò Pavese), dal Piemonte, dalla Sicilia, dalla Toscana, dal Trentino Alto Adige (con il Trento doc, lo spumante altoatesino e il Lagrein Kretzer) e dal Veneto (con circa trenta vini proposti da una quindicina di produttori di Bardolino Chiaretto).

La dimensione internazionale di Roséxpo 2015 è garantita dai vini francesi (dalla Provenza, Loira, Valle del Rodano, Languedoc e dalla zona dello Champagne), sloveni e libanesi (il rosé di Château Musar, una delle ultime realizzazioni del celebre patron dell’azienda, Serge Hochar, recentemente scomparso).

La parte del leone la fa ovviamente la Puglia, terra dalla storica vocazione nel settore, con tutti e sedici i produttori di rosati salentini a base di Negroamaro che aderiscono a DeGusto Salento, ma anche con una fittissima partecipazione di altre aziende: sono complessivamente una cinquantina i produttori pugliesi rappresentati ai banchi di assaggio, con ben 75 vini.

Tutti i vini saranno in degustazione sabato 6 e domenica 7 giugno dalle ore 18 alle 23: si accede con un ticket del costo di 10 euro, calice incluso.

Le giornate dell’evento si aprono il 5 giugno alle ore 18, al Malcandrino Cibo ed Eventi di Monteroni di Lecce, con un convegno sulla “rivoluzione rosé”, che vedrà al centro del dibattito le dinamiche dei rosati del Salento a base di Negroamaro e di altri vini “in rosa” italiani come il Bardolino Chiaretto, vendemmia 2014.

Ricchissimo il programma di degustazioni e di appuntamenti culturali.

Altre occasioni di incontro con i vini rosati si estendono al centro storico di Lecce, dove ristoranti e winebar, nei “punti food Roséxpo”, offrono un aperitivo rosé con i vini delle aziende associate a deGusto Salento.
Per info www.rosexpo.it

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button