Agenda

Radici del Sud

Nuovo appuntamento a Bari dal 7 al 13 giugno per l’undicesima edizione di Radici del Sud l’eventi che nell’edizione 2016 vede coinvolte 184 diverse cantine della Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.

Oltre 400 etichette in concorso per Radici del Sud 2016 con circa 420 etichette. Una manifestazione che è cresciuta anno dopo anno a sottolineare il bel lavoro messo in campo dalle aziende delle regioni del sud Italia sempre più presenti nelle graduatorie dei premi internazionali.1_radicidelsud-phManuela Laiacona

L’interesse per i vini prodotti nelle regioni nelle regioni meridionali dell’Italia hanno profumi e intensità che raccontano territori ricchi di essenze. I vitigni sia autoctoni  che internazionali danno il meglio di se grazie al clima soleggiato e alla ricchezza dei terreni.

Per questa edizione di Radici del Sud tante le novità a partire dalla giuria e dalle selezioni: non più divisioni tra gruppo di degustazione estero e nazionale per  i giornalisti e neanche per la compagine dei compratori e degli importatori sia italiani che stranieri provenienti da 13 paesi esteri (Svezia, Finlandia, Norvegia, Danimarca, Gran Bretagna, Olanda, USA, Canada, Giappone, Lituania, India, Polonia e Brasile).

La selezione dei vini di Radici del Sud sarà inoltre arricchita  per la prima volta anche dagli spumanti ottenuti da uve autoctone, con metodo charmat o classico, suddivisi in bianchi, rosé e rossi. Inoltre visite diretta delle cantine da parte della stampa estera e  incontri BtoB (8-10 giugno) fra i buyer e gli esperti esteri con i produttori di vino.

Non mancherà una giornata dedicata al sempre più folto gruppo degli appassionati: il 13 giugno sarà loro dedicata 10 fino alle 20 presso l’Una Hotel Regina di Bari, dove 150 aziende dialogheranno e faranno degustare i loro prodotti  insieme a prodotti tipici del territorio insieme ai  giovani chef dell’Istituto Eccelsa che durante la prima parte del Salone proporranno piatti a i visitatori.

Infine a partire dalle 20.30, inizierà la grande festa dedicata ai 420 vini in libera degustazione insieme alla cucina di osti e chef migliori del sud Italia. Informazioni su Radici del Sul sul sito

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button