Stile e Società

Quali sono i vini migliori per una cena romantica ed elegante

Quali sono i vini migliori per una cena romantica ed elegante

Scegliere il vino per una cena romantica ed elegante potrebbe essere molto più importante di quanto sembri. Un vino sbagliato o poco indicato è in grado di rovinare il sapore delle pietanze e potrebbe portare al naufragio la propria voglia di stare insieme e di degustare una cena romantica.

Ma quali sono i vini migliori per una cena romantica ed elegante? Lo scopriamo insieme in questa guida dedicata!

Uno spumante per iniziare la cena e fare un buon aperitivo

Il primo passo per riuscire a rendere fin da subito la cena raffinata ed elegante è scegliere uno spumante per fare un aperitivo prima dell’arrivo delle portate principali. Consigliato un Cuvèe Imperiale Franciacorta DOCG Brut che si presenta con un perlage persistente, note delicate di fiori e frutta e con una schiuma molto soffice. I vini della Franciacorta con i loro aromi e le uve di pregio utilizzate sono sempre consigliati per un cena.

Ecco perché questa è di sicuro una proposta interessante per accompagnare al meglio il vostro aperitivo serale. Perché lo spumante invece dello champagne? Lo champagne è di sicuro un vino pregiato e gustoso, perfetto per chi vince un casino bonus a Montecarlo. Ma in Italia abbiamo così tanti vini pregiati che è un peccato non adoperarli per il vostro aperitivo.

Vino rosso o bianco? La scelta in base al tipo di portate

Scegliere tra il vino rosso oppure il bianco non è scontato come potrebbe sembrare. Spesso si pensa immediatamente al rosso con la carne e al bianco o rosato con il pesce e i formaggi. Ma non è sempre così.

Ci sono alcuni bianchi che si accostano bene anche a piatti a base di carne e rossi che possono essere accompagnati con del pesce crudo e perfino con il sushi. Scegliere il giusto vino, dunque, richiede la capacità di capire qual è il migliore per esaltare i piatti preparati. Noi vi proponiamo una serie di bianchi e rossi che possono andar bene in varie occasioni.

Sassicaia: costoso ma ottimo

Un vino davvero molto pregiato e tra i più conosciuti da coloro che hanno un palato sopraffine è di certo il Sassicaia, che si può considerare di certo tra i migliori vini italiani. Il Sassicaia è un vino toscano che proviene da un vigneto di soli 75 ettari, in quanto è proprio il terreno con un alto contenuto sassoso e calcareo che dona a questo vino un sapore unico. L’affinamento del Sassicaia viene effettuato in barrique di rovere francese per 24 mesi. Il suo colore è rosso rubino e all’olfatto esprime immediatamente un sentore di frutti maturi, frutti di bosco ed erbe.

Il Merlot: un vino rosso raffinato

Un vino rosso molto indicato per le cene è di sicuro il Merlot. Questo vino si presenta con delle caratteristiche di gran pregio, colore, aromi e gusti che lo rendono il protagonista delle cene romantiche. Il Merlot ha un colore rosso intenso sul rubino, se viene invecchiato il suo colore tende al granato. All’olfatto non possono che avvertirsi gli odori dei frutti di bosco, dell’amarena e della prugna insieme a piante erbacee, terrose e mentolate. Al palato questo vino è succoso, avvolgente e morbido con un’ottima struttura e un’equilibrata acidità. Il tannino viene definito rotondo e vellutato.

I migliori vini bianchi per una cena

Il vino bianco si sposa bene con le cene romantiche. Questo vino permette di deliziare il palato dei commensali e di innalzare il sapore dei piatti, se ben scelto. Tra i vini bianchi migliori per una cena romantica troviamo sicuramente:

Il Gewürztraminer è un vino dell’Alto Adige con un bouquet aromatico davvero molto intenso e se si può dire perfino romantico. Questo vino esalta i sapori di piatti a base di fegato d’oca, crostacei e formaggi erborinati.

Se scelto bene un altro buon vino è la Falanghina. Questo vino bianco è di origini campane, si presenta con un colore giallo paglierino e ben strutturato. Il vino a intensi profumi fruttati e floreali perfetti per accompagnarlo a carni e formaggi. Va servito freddo.

Infine, tra i bianchi puoi provare il Sillaro un vino dell’Emilia Romagna realizzato con le uve del Pignoletto. Il suo colore è giallo paglierino e i suoi riflessi sono brillanti. I profumi di violetta mammola e pepe verde e il sapore caldo e pieno con dei lievi sentori che ricordano la liquerizia, lo rendono un vino davvero delizioso.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button