A che punto siamo 12° edizione

A che punto siamo 12° edizione

Print Friendly, PDF & Email

Certo che siamo arrivati alla dodicesima edizione della manifestazione più originale nel settore enogastronomico: la sfida alla cieca di 5 vini che in comune hanno solo l’annata.burson

La sfida parte dalla tradizione ancestrale dei produttori di Bagnacavallo, delle sfide che si facevano all’osteria tra i vignaioli a fine novembre per assaggiare il proprio vino e gli avventori decretavano il vincitore. I vecchi raccontano che questa consuetudine già c’era quando loro erano bambini.

Possiamo dire che i vignaioli di Romagna la sfida ce l’hanno nel sangue. Adesso che  arrivata la modernità, da quella sfida goliardica si è passati a sfide più importanti e più complesse. Oggi la manifestazione che si svolge l’ultimo martedì di novembre, già da ben dodici anni, vuole ricordare le sfide di una volta. Quest’anno si riproporrà il 29 Novembre 2016 alle ore 20,00 presso il ristorante “L’Infinito” di Bagnacavallo.

baroloQuesta volta si assaggeranno solo grandissimi vini, dal Piemonte alla Campania un assaggio a tutto campo, e saranno presenti anche i produttori che racconteranno le loro aziende e i loro vini. Ecco i vini in gara: Barolo  Docg 2011 Az Sordo il più grande produttore di Barolo con ben 7 Cru nei suoi vigneti; amaroneAmarone Docg 2011 Az. Montetondo vino premiato da Gambero Rosso, Ais, Bibenda e altre guide; Taurasi Docg 2011 Fatica Contadina di Az. Terredora di Paolo Mastroberardino, storico produttore campano, premiato dalle riviste internazionali; Vino Nobile di Montepulciano Docg 2011 az. Palazzo Vecchio della giovane e dinamica Marial Luisa Sbernadori, che ha ingentilito il Nobile avendo cura di rispettare anche le tradizioni.

Tutti questi vini gareggeranno contro il Bursòn Igt 2011 Tenuta Uccellina di Russi, dove Alberto Rusticali lavora le vigne e l’uva andando a cogliere la vera essenza del Bursòn, e non è un caso che sia premiato da concorsi internazionali e da Decanter con la medaglia di Bronzo.taurasi

Alla serata oltre ai produttori locali di Bursòn con in testa Alberto Rusticali, patron di Tenuta Uccellina saranno presenti: Paolo Trave direttore marketing International az. Sordo Piemonte; Stefania Magnabosco Contitolare dell’az. Montetondo Veneto; Paolo Mastroberardino Patron di Terredora Campania; Maria Luisa Sbernadori Patron di Palazzo vecchio Toscana.nobile

La stampa sarà rappresentata oltre che dai cronisti e tv locali, da Francesco D’Agostino Special Guest, direttore della rivista “Cucina e Vini”, Roberto Gatti  degustatore internazionale e curatore di Winetaste.it. La serata è gestita da Sergio Ragazzini  enologo e ideatore della manifestazione, coadiuvato da Francesco Turri editore di Egnews.it e Oliovinopeperoncino.it
I riferimenti per le prenotazioni sono sul sito http://www.consorzioilbagnacavallo.it

About The Author

Related posts