Agenda

Primitivo di Manduria ad Agrirock di Barolo

Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria parteciperà dal 14 al 18 luglio 2016 a “Collisioni”, il festival “Agrirock” che si tiene a Barolo (Cuneo) e trasforma il piccolo borgo vinicolo delle Langhe piemontesi in un crocevia di culture.

Il “Progetto Vino di Collisioni”, che lo scorso anno lo scorso anno ha radunato oltre 100.000 visitatori, produttori agroalimentari e buyer, provenienti da tutta Italia e dall’estero, è un ciclo di degustazioni e incontri con grandi nomi internazionali della musica e della letteratura.

Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria nasce ufficialmente il 16 febbraio 1998 grazie all’impegno di un gruppo di produttori di costituire un istituto giuridico in grado di tutelare il vino “Primitivo di Manduria”. Oggi il Consorzio di Tutela è composto da 25 aziende che vinificano ed imbottigliano e da oltre 850 soci viticoltori, per passione.

Roberto Erario, presidente del Consorzio del Primitivo, non dubita Stampache i presenti sapranno apprezzare questo vino DOC dal colore rosso intenso e dal gusto pieno e gradevole, da vitigni antichi e protetti coltivato nelle province di Brindisi e Taranto. E afferma: “Saremo in grado di rappresentare la qualità, la diversità, la genuinità e la capacità innovativa di una delle eccellenze della produzione vitivinicola pugliese e simbolo del Made in Italy”.

Le suggestive sale del Castello di Barolo ospiteranno un focus dedicato alla denominazione del “Primitivo di Manduria”, in cui il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria presenterà ai professionisti del vino internazionale le sue perle enologiche.

Nel progetto Collisioni, per la Puglia quest’anno il legame musicale e vinicolo è forte come non mai, chiuderà, infatti, il festival Agrirock di Barolo, proprio un concerto dei Negramaro.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button