Prezzo dell’olio extravergine di oliva

Prezzo dell’olio extravergine di oliva

Print Friendly, PDF & Email

Se vi state chiedendo quanto spenderemo per curare al meglio la nostra alimentazione quest’anno, una delle prime cose da capire è come funziona il prezzo dell’olio di oliva extravergine di qualità, visto che si tratta di un elemento primario per la nostra cucina e dieta mediterranea.
L’andamento del mercato per i prezzi medi dell’olio di oliva è un argomento che sta prendendo sempre più piede a livello economico, visto che sul nostro territorio interessa una fetta molto importante in ottica agro alimentare. Andiamo perciò ad analizzare più nel dettaglio il prezzo dell’olio per questa annata 2014. La seconda settimana di Gennaio 2015 ha chiuso mostrando ancora una volta aumenti su tutte le piazze.

Questo mercato valutario interessa naturalmente le aziende di deposito produttore e quelle di merce nuda. Entrando più nello specifico i prezzi  all’origine su alcune principali piazze italiane oscillando tra i 6 euro al chilo di Bari e Salerno, passando per i 5,20 di Cagliari, fino a scendere a 4,60 di Catanzaro e 4,15 di Reggio Calabria, prezzo per questo breve periodo più basso. Ci sono poi casi isolati di un prezzo elevato come quello di Viterbo, che raggiunge i 9 euro doppiando il prezzo di Reggio Calabria. In generale il prezzo medio è di 5 euro, 5 euro e 40, cifra del mercato di Trapani e di Catania, sempre per quanto riguarda l’extra vergine.

La fonte di questi dati è la rete di rilevazione Ismea, che viene integrata con dati forniti da Aifo, Cno e Unaprol. Per quanto riguarda il prezzo dell’olio d’oliva lampante il prezzo è di 2,45 al chilo. Rispetto al mese di dicembre 2014 si registra un lieve ribasso dei prezzi di circa 10-20 centesimi, in base anche al mercato di riferimento. A Cagliari si è passati dai 5.80 euro al chilo a 5,20, mentre  Catania ha avuto un ribasso di  quasi 1 euro, passando da 6,20 di dicembre a 5,30.

Per quanto riguarda invece i dati di Grecia e Spagna, i maggiori competitor per la produzione e la vendita di olio extravergine d’oliva di qualità, nella prima metà di novembre 2014, il mercato greco mostra listini in aumento per il prodotto extravergine e stabile per il Lampante, comunque in sensibile aumento rispetto ai prezzi dello stesso periodo dell’anno scorso. Un assetto che si verifica spesso, dunque almeno per quanto riguarda le tariffe del mercato ellenico.

Passando invece alla Spagna, che è in attesa di una definizione quantitativa della nuova produzione, è prevista il calo rispetto alla pantagruelica produzione della precedente campagna olearia. Il dato, secondo alcune attendibili fonti, sarebbe in calo produttivo di circa il 45%, mentre nell’Andalusia, l’equivalente spagnolo della nostra Puglia, il calo previsto è del 56% rispetto alla campagna precedente.

Per quanto riguarda invece l’ultima settimana, gli aumenti hanno riguardato tutto il listino, dall’extravergine, al lampante ai raffinati. Il prezzo medio dell’extravergine spagnolo è oltre 2,9 €. Queste sono le cifre con cui fare i conti quando ci si siede a tavola, oppure per chi gestisce magari un ristorante e un qualcosa di collegato con l’utilizzo su ampia scala dei prodotti relativi alla produzione di olio d’oliva di qualità.

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts

1 Comment

  1. Pingback: Prezzo dell’olio extravergine di oliva in...

Comments are closed.