Premio GoWine a Francesco Turri

Premio GoWine a Francesco Turri

Print Friendly, PDF & Email

Prestigioso riconoscimento di GoWine al nostro editore Francesco Turri, lo scorso 25 febbraio a Bologna, per il suo impegno nella diffusione della cultura del vino.

GoWine, ideatore del premio, è l’Associazione nata dall’idea di Massimo Corrado nel 2001 ad Alba, per promuovere e far riconoscere il vino legato al territorio e come espressione della civiltà rurale. Si tratta di una delle realtà nazionali più significative, che con i suoi eventi, le sue degustazioni e le visite guidate a realtà vitivinicole sta diffondendo la cultura del vino ad esperti e wine lovers di tutta Italia.

«Una menzione speciale, con riconoscenza, per l’impegno a favore della cultura del vino», questo cita la targa premio consegnata ufficialmente a Francesco Turri durante la serata evento GoWine di lunedì scorso. Un premio che riconosce il suo grande lavoro di divulgazione iniziato nel 2007 con la nascita del Club Olio Vino e Peperoncino uno dei primi web magazine di approfondimento del mondo del vino insieme ad un altra delle eccellenze italiane: l’olio. Nel 2012 ancora, fonda un nuovo web magazine EG News con l’ambizione di affiancare alla conoscenza del vino anche tutte le eccellenze gastronomiche del nostro Paese. Ma la valorizzazione di un vino passa anche dal suo packaging e così sempre nel 2012 ecco un’altra idea di Francesco, che insieme al direttore di EG News, Piero Rotolo dà vita al Premio Mediterraneo Packaging che da allora, ogni anno a Castellammare del Golfo premia le etichette più innovative ed originali tra vino e olio prodotti in tutti gli stati del bacino del mediterraneo. Tanti collaboratori esperti e tanti amici del settore hanno poi fatto nascere in Francesco Turri l’idea di raccogliere i tanti vini in un’unica guida e nel 2014 nasce la guida Il vino per tutti, una raccolta on line che ha le caratteristiche delle guide cartacee, compresi i giudizi e i punteggi, secondo i criteri dei concorsi internazionali dell’OIV (Organisation International de la Vigne et du Vin) ma con in più un collegamento diretto all’e-commerce che consente di acquistare direttamente il vino valutato.

«Un riconoscimento che mi è arrivato a sorpresa ma che mi ha fatto davvero piacere» ha dichiarato Francesco. «Quando le cose nascono dalla passione sono un divertimento e non un dovere, e ricevere un premio per un divertimento sembra quasi strano. Ringrazio di cuore Massimo di GoWine per aver riconosciuto tutto il mio lavoro fin qui svolto».

Una menzione meritata per il nostro Editore che da anni si spende per raccontare quella parte dell’Italia che lavora e produce eccellenze promuovendole in tutto il mondo.

About The Author

Sonia Biasin

Wine Writer, Diplomata sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Related posts