Premiato il Cabernet franc Quartella annata 2015 fiore all’occhiello di Longariva

Premiato il Cabernet franc Quartella annata 2015 fiore all’occhiello di Longariva

Print Friendly, PDF & Email

Proseguendo nelle sue peccaminose scorribande a caccia di cantine, enoteche, aziende agricole, trattorie e agritur legati al mondo del vino.

Ieri il decano dei giornalisti enogastronomici trentini Giuseppe Casagrande, commissario europeo nei concorsi enologici nazionali ed internazionali, ha fatto tappa a Rovereto.

E qui, in via Riccardo Zandonai, ha consegnato la clessidra d’Oro della Guida “Il vino per tutti” all’azienda agricola Longariva di Marco e Rosanna Manica. 

Lui è il motore dell’azienda, il creatore del vino, la moglie Rosanna ne cura l’immagine.

“La nostra azienda – racconta Marco Manica – si trova nel cuore della Vallagarina tra Rovereto ed Isera, terre vitivinicole per eccellenza, delle quali siamo fieri ed orgogliosi vignaioli. Facciamo vino per scelta di vita e dedichiamo massima attenzione al rispetto ambientale e al giusto ritmo della natura, abbinando alla nostra filosofia produttiva l’innovazione agronomica”.

A Villa Farsetti in occasione della Grande Festa del Vino, presenti 21 Paesi del mondo, l’azienda roveretana è stata premiata per il Cabernet Franc Quartella 2015.

Un rosso sontuoso dall’intenso colore rosso granata. Al naso regala profumi eterei con leggeri sentori di sottobosco e vaniglia, mentre in bocca rivela tutta la sua maestosità per eleganza, armonia e persistenza.  

Altro vino simbolo dell’Azienda è il Pinot Grigio Ramato Graminé, un vino discolo e scanzonato – lo definisce Marco Manica – che vive bene il suo tempo e che accompagna piacevolmente molti piatti: dal pesce alle carni, dai funghi agli ortaggi.

Completano la gamma il Perer (Chardonnay), il Lagrein, il Marognon (Cabernet Sauvignon) e il Cascari, un Sauvignon blanc morbido, delicato, intrigante con quei sentori spiccati di ortica, sambuco, agrumi.

Nasce sulle colline delle Zinzéle tra gli abitati di Mori e Crosano, ai piedi del Monte Baldo. e come è uso dire del nostro Giuseppe, In alto i calici.

Nelle foto: Giuseppe Casagrande consegna la clessidra d’Oro a Marco e Rosanna Manica.

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts