Curiosità

Premiati i Cuochi etnei junior

Medaglia d’oro nel concorso cucina calda a squadre e premio critica gastronomica. Sono i risultati ottenuti dal Team Cuochi etnei junior ai “Campionati della Cucina Italiana”, che la Federazione Italiana Cuochi ha organizzato a Montichiari (Brescia).

 

Grande passione, tanto entusiasmo, amore per il territorio e soprattutto una forte sinergia tra tutti i componenti della squadra. Questi gli ingredienti che il Team Cuochi etnei junior ha utilizzato durante la prova ai Campionati della cucina italiana, di fronte a due attente giurie: quella tecnica, guidata dal Maestro Giorgio Nardelli, e quella gastronomica, composta da giornalisti enogastronomici, del calibro di Marco Mangiarotti (critico gastronomico de “Il Giorno”), e Clara Mennella (vicedirettore “Italia a Tavola”).

 

Ed ecco i cinque protagonisti di questo grande risultato: Carlo Coronati, Francesco Foti, Giorgio Papa, Graziano Patané, Saverio Giordano; guidati dai coach Enrico Lavernier e Aldo Scollo (componenti della Nazionale italiana cuochi junior) e supervisionati da Vincenzo Mannino, segretario dei Cuochi Etnei, assieme a Orazio Torrisi, Rosario Cantarella e Giuseppe Gemmellaro.

 

Del Team Cuochi etnei junior fanno parte anche i ragazzi Alessio Santoro, Selenia Romano, Emanuele Samperi e Martina Licciardello, presenti ai Campionati per supportare i propri compagni. Gli Istituti alberghieri da cui provengono i protagonisti di questo splendido risultato sono: Ipsseoa “Karol Wojtyla” di Catania, Ipsseoa “Giovanni Falcone” di Giarre, Ipssat “Rocco Chinnici” di Nicolosi.

 

Il menù presentato al pubblico e alle giurie: starter, Composizione di salmone affumicato e alici marinate su bisquit al rosmarino e maionese di soia allo yogurt ed erba cipollina, insalatina, mantecato di baccalà alla maggiorana in crosta di pane all’arancia, schiuma di limone, gambero allo zenzero, spugna alle olive e dressing al cetriolo e pepe rosa.

 

Main Course: Trancio di baccalà scottato alle erbette su terriccio di nocciola e funghi, spuma di bacon, uovo poché al tartufo dell’Etna, brunoise di calamari e pomodoro costoluto e rosmarino saltati, crocchetta di ricotta e polpa di ricci in crosta di mais, giardino di vegetali al finocchietto e crema di piselli.

 

Dessert: Mousse al cioccolato bianco con inserimento di gin allo zafferano su bisquit al cacao, tortino di pere aromatizzato alla cannella con meringa alla liquirizia, pistacchio sabbiato su crema all’arancia candita, giardino di frutta fresca e salsa ai frutti di bosco.

 

“Dietro questa vittoria – ha commentato il presidente dell’Associazione provinciale cuochi etnei, Seby Sorbello, presente ai Campionati anche in qualità di presidente Fic Promotion – ci sono davvero tanti sacrifici, tanti allenamenti, tanti giorni passati in cucina a fare pratica, tutti sforzi compiuti con passione e che questi straordinari ragazzi si troveranno come bagaglio culturale e professionale nel proprio futuro”.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button