Ponte 1 maggio: boom per agriturismo

Ponte 1 maggio: boom per agriturismo

Print Friendly, PDF & Email

Sono stati circa 7 milioni gli italiani in movimento tra il 25 aprile e il primo maggio, 1 su 3 ha scelto la vacanza breve in campagna mentre circa 4 milioni sono stati i pernottamenti negli esercizi extralberghieri, tra cui le aziende agrituristiche. Toscana, Alto Adige, mari e monti ma anche laghi tutti alla ricerca di relax e soprattutto di vera cucina.
Sono dati che fanno pensare che, anche in tempi come questi, il nostro paese potrebbe puntare quasi tutto sul turismo e sulla gastronomia, passando per lo sport e naturalmente mettendo un occhio di riguardo alle strade del vino e del pellegrinaggio.

Temi che uniti portano in alto la bilancia dell’economia. In alcune provincie si è creato anche un assessorato all’enogastronomia segno che l’interesse c’è. Però bisogna saper fare e i nostri produttori, i nostri albergatori e ristoratori hanno iniziato a capire che solo con la qualità italiana si può andare avanti.

A non capirlo sembrano solo alcuni bar e luoghi del “finto gusto” nei centri delle nostre città che applicano prezzi folli in cambio di qualità più che mediocre.   Per questo i veri viaggiatori scelgono mete fuori dai percorsi di massa e frequentano le città giusto il tempo per vederne le bellezze.

Questi ponti sono stati il banco di prova, una vacanza tra i due e i 4 giorni che ha visto italiani e tanti stranieri (americani soprattutto) soggiornare in strutture agriturisitiche di ogni livello.

Oltre venti mila strutture in tutta Italia per un fatturato di quasi  2 miliardi di euro. L’agriturismo è anche la chiave di volta per la multifunzionalità in agricoltura. Ad aumentare è stata soprattutto l’offerta di degustazione  a cui si sono unite attività di vera e propria ristorazione e corsi di vario genere.

Cosa cerca quindi il turista oggi? Un cambiamento di vita, un’esperienza, vuol sentire un territorio. Se non lo roviniamo ci salviamo con quello…

Roberta Capanni

About The Author

Vicedirettore

Related posts