Notizie Italiane

“Pizze & Pizzini”

Stranezze nel mondo della pizza “Pizze & Pizzini” il titolo della serata che ha inaugurato il ciclo di appuntamenti “A qualcuno piace…Vialdo” presso Palazzo Vialdo di Torre del Greco in provincia di Napoli.

Ideata e curata dalla giornalista Laura Gambacorta in collaborazione con il consulente enogastronomico Giustino Catalano, ha visto protagonisti il maestro pizzaiolo di Palazzo Vialdo Gianfranco Iervolino e Giuseppe Giordano della pizzeria Piedigrotta 2 Express di Alezzandria .

Giordano, in arte Giò Il Pizz’ino,  ha esordito appunto con il suo Pizz’ino, una pizza nata da un metodo che fonde le caratteristiche della cottura tradizionale su pietra a quelle in teglia, utilizzando l’anello in alluminio da lui brevettato, privato del fondo del tegame.

Iervolino, invece ha proposto la sua Margherita “sott’ e ‘ncopp”,  semplicemente ribaltata su se stessa ma che, in tal modo riesce a prolungare le temperature degli ingredienti, esaltandone le peculiarità organolettiche, lasciando al tempo stesso leggerezza e consistenza al disco di pasta che copre il tutto.

DSC_0018Nella sua semplicità, la serata ha focalizzato l’argomento pizza e le sue varianti, sottolineando come dalla tradizione pizzaiola possano nascere sfaccettature piacevolmente innovative e offrire diverse interpretazioni da un capo all’altro dello stivale.

DSC_0128Interessanti i prodotti caseari utilizzati per completare le varie tipologie di pizza, quelli cioè del Caseificio Aurora di Sant’Egidio del Monte Albino SA. Come illustrato dal produttore Paolo Amato, la ricotta di capra è rigorosamente ottenuta dal latte non dal siero attraverso una tecnica di produzione antica e  il Fior di Jersey ricco in gusto e versatile in fusione grazie al sottovuoto dove matura per 14 giorni.

In piacevole abbinamento alle pizze, si è degustata la Falanghina del Sannio Dop delle Cantine di Solopaca e delle Cantine Iannella, sia in versione spumante che ferma.

A Palazzo Vialdo, “Pizze & Pizzini” una serata per apprezzare la tradizione fusa all’innovazione, valorizzare i territori, i prodotti e la differenza dettata dalla qualità.

Angela Merolla

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button