Una piacevole constatazione, Cantina Mosparone

Una piacevole constatazione, Cantina Mosparone

image_pdfimage_print

A chi assaggia vini per lavoro e anche per passione, tende ad avere un occhio estremamente critico sui vini, se l’assaggio lo si fa avendo davanti l’etichetta, si tende ad essere condizionati, o quanto meno, aspettarti cosa ti arriverà in bocca.

 

Anche se a volte ci si aspetta un determinato sentore, quando all’assaggio ti devi ricredere e dire che buono è questo vino, è successo qui in redazione proprio ieri con Barbera d’Asti Superiore 2013 della Cantina Mosparone.

Tannino morbidi, profumi intensi di frutta matura, vinoso, vino maturo, credo che abbia margine di crescita, ma già ora è pronto per affrontare piatti di carne alla griglia, formaggi di media stagionatura. Durante la degustazione ci siamo stupiti per la pulizia che abbiamo trovato in tutti i vini di questa azienda, producono un ottimo Sauvignon che è stato apprezzato dalla nostra commissione quasi come certi vini d’oltralpe.

Un altro vino che solitamente non arriva quasi mai alle cronache è il Freisa d’Asti, anche questo si è comportato molto bene, per non citare un altro vino autoctono che è Albugnano Doc, molto intenso e con carattere forte, in complesso abbiamo assaggiato i vini di Cantina Mosparone che ha dato dei vini eccellenti.

Con quest’assaggio non c’è nulla da dire l’azienda è promossa a pieni voti tanto che nella nostra guida www.ilvinopertutti.it si porta a casa tre medaglie su sei vini, penso che se vi capita ricordatevi la ottima qualità dei vini Mosparone.

About The Author

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi